Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

PALAZZO DE PASQUALE

Lavori di messa in sicurezza

  Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che, a seguito degli ultimi eventi sismici, il personale dell’Ufficio Tecnico comunale, con l’ausilio di tecnici dell’A.Ge.Pro, ha effettuato un sopralluogo presso Palazzo de Pasquale in via Vicoli, sede della società Teateservizi nonché di alcuni uffici comunali, per accertare le condizioni dell’immobile. All’esito delle verifiche sono stati immediatamente disposti interventi per la messa in sicurezza di due locali siti al primo piano dell’immobile, attualmente occupati dall’Ufficio Commercio del Comune di Chieti. Si sta, inoltre, provvedendo alla messa in sicurezza del vano scala centrale.

Per consentire le operazioni di trasloco al piano sottostante, nella giornata odierna gli uffici della Teateservizi rimarranno chiusi.

«Al fine di consentire la messa in sicurezza degli spazi – ha aggiunto il Sindaco -, è stata emessa l’Ordinanza Sindacale n. 84 di temporanea inagibilità del vano scala centrale e dei due locali al primo piano fino al completamento delle opere di somma urgenza da parte di ditta specializzata». 

Attachments:
FileFile size
Download this file (Ordinanza_n _84_del_7_novembre_2016.pdf)Ordinanza_n _84_del_7_novembre_2016.pdf51 kB

Attivato il Centro Operativo Comunale

 Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che, a seguito della riunione indetta dalla Regione Abruzzo nel pomeriggio di ieri per coordinare le attività relative agli interventi post sisma alla quale hanno partecipato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, e il Dirigente del Settore nonché Responsabile del C.O.C., Ing Paolo Intorbida, anche alla luce delle numerose richieste di sopralluogo e di verifiche che stanno pervenendo in Comune, nonché della necessità di compiere ulteriori e costanti ispezioni sul patrimonio immobiliare comunale, si è deciso di aprire il C.O.C. – Centro Operativo Comunale – attivando le funzioni F 3 Volontariato ed F 6 Censimento Danni, in modo che i cittadini possano richiedere controlli sui propri immobili attraverso la compilazione di un modulo che sarà disponibile nella sezione Protezione Civile del sito del comune di Chieti.

Tale modulo potrà essere trasmesso via e-mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure indirizzato al C.O.C. Comune di Chieti e consegnato all’Ufficio Protocollo del Comune di Chieti, in Corso Marrucino, 81, 66100 Chieti. 

Giornata di Studio per la Polizia Municipale su Aso e Tso

Come Vicepresidente Nazionale ANCI con delega alla Pubblica Amministrazione, al Personale e alle Relazioni Sindacali, sto lavorando affinché vengano riconosciute alla Polizia Locale quelle funzioni che di fatto oggi svolge ma non le sono mai state riconosciute giuridicamente. Gli interventi compiuti oggi dalla P.M. sono infatti molto più ampi di quelli di un tempo. Nel Comitato di Settore, inoltre, siamo riusciti ad ottenere che nel Comparto Enti Locali vi sia una specificità contrattuale per la Polizia Locale, un primo riconoscimento ai compiti svolti dal Corpo fino ad oggi ignorati. Quanto più, se verrà approvato il Decreto sulla Sicurezza Urbana, alla Polizia Municipale verrà assegnato sicuramente anche un ruolo nuovo. Se la Polizia Municipale è chiamata a svolgere le stesse funzioni degli altri corpi di polizia o a trovarsi nello stesso contesto di criticità operativa le si attribuiscano quanto meno gli stessi strumenti».

Leggi tutto...

Sotto costante monitoraggio le scuole cittadine

“A seguito dei sopralluoghi effettuati presso i plessi scolastici di competenza comunale di Chieti per verificare la presenza di eventuali lesioni o dissesti dovuti agli eventi sismici del 30 ottobre, il Dirigente del V Settore, Ing. Paolo Intorbida, dopo aver ricevuto dai tecnici le risultanze delle ispezioni, ha rimesso una relazione su tali esiti”.

Lo rende noto il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, dopo aver ricevuto dal Dirigente del V Settore Lavori Pubblici del Comune di Chieti, Ing. Paolo Intorbida, l’esito del sopralluoghi condotti da personale tecnico del Settore Lavori Pubblici e dai tecnici della A.Ge.Pro presso le scuole comunali di ogni ordine e grado (Asili Nido, Scuole dell’Infanzia, scuole primarie e secondarie di primo grado).

Non sono state riscontrate lesioni o cedimenti tali da non consentire l’utilizzo degli immobili ad eccezione di alcune criticità nell’area esterna della Scuola elementare e materna Madonna del Freddo e in un locale archivio della Scuola Media “Chiarini”.

In particolare, presso la Scuola Madonna del Freddo è stata riscontrata una leggera inclinazione su un muretto di recinzione realizzato con mattoni in tufo e posto al di sopra di un muro di sostegno. Si interverrà con una recinzione per mettere in sicurezza l’accesso alla scala di sicurezza della scuola.

Presso la Scuola media Chiarini si sono evidenziate lievi fessurazioni su dei tramezzi relativi ad un locale adibito ad archivio e un bagno per persone diversamente abili.

Si procederà, pertanto, all’interdizione dei locali  da parte dei fruitori della scuola.

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, continuerà a tenere sotto costante monitoraggio la situazione nelle scuole comunali predisponendo ulteriori verifiche oltre quelle già effettuate.

 

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"