Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

“Presepe Vivente”. Sindaco Di Primio “Il Comune aveva provveduto a tutto il necessario per la rappresentazione:Teate Nostra paghi il danno d’immagine arrecato alla comunità”

“L’Associazione ‘Teate Nostra’, presieduta da Vanni Di Gregorio, restituisca al Comune gli abiti di scena e gli strumenti musicali acquistati con i soldi dell’Ente ed adoperati normalmente per lo svolgimento delle manifestazioni comunali e di quelle fuori territorio ma soprattutto riconsegni i locali dati in concessione da anni, in ragione del mancato versamento degli affitti al Comune”. Così il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in risposta alle affermazioni rilasciate a mezzo stampa dal presidente dell’Associazione che avrebbe dovuto organizzare l’edizione 2020 del Presepe Vivente di Chieti.  

«Alla luce delle dichiarazioni e dell’atteggiamento del sig. di Gregorio - ha commentato il Sindaco Di Primio - è intenzione dell’Ente denunciare il presidente dell’associazione ‘Teate Nostra’ per il danno d’immagine arrecato al Municipio e all’intera comunità.

Attraverso l’interessamento dell’assessore Antonio Viola – evidenzia il Sindaco - l’Ente si era fatto parte diligente nella co-organizzazione del tradizionale Presepe Vivente; l’Ufficio Manifestazioni, infatti, già da settimane aveva provveduto al necessario per la messa in scena della manifestazione: dal reperimento di tutti gli animali, della paglia e della legna, ai contratti per l’allaccio della fornitura dell’energia elettrica e i tecnici specializzati, alla regolamentazione del traffico e della viabilità.

Una associazione senza scopi di lucro che intende organizzare una manifestazione non può pretendere dal Comune soldi in anticipo e senza alcun

Leggi tutto...

RINNOVO TESSERE DI LIBERA CIRCOLAZIONE

LE TESSERE 2019 SONO CONSIDERATE VALIDE FINO AL 31 GENNAIO 2020

 

L’Assessore al Commercio, Giuseppe Giampietro, comunica che, a seguito di una nota della Regione Abruzzo, il Comune di Chieti potrà provvedere alle procedure di rinnovo delle tessere di libere circolazione per l’anno 2020 in favore delle stesse categorie di soggetti previste per l’anno 2019. Al fine di evitare affollamento e code di utenti, le tessere 2019 sono considerate valide fino al 31 gennaio 2020.

Per il rinnovo delle tessere, gli utenti potranno recarsi dal 2 gennaio presso la sede comunale di Viale Amendola 53, 1° piano, Servizio

Leggi tutto...

Nessuna grave irregolarità nelle operazioni di riaccertamento straordinario dei residui

La Sezione Riunita della Corte dei Conti dà ragione al Comune: salvi gli investimenti e i servizi finanziati nel Bilancio di Previsione

 

“Le Sezioni Riunite in sede Giurisdizionale della Corte dei Conti confermano che gli Uffici Finanziari del Comune di Chieti, nel passaggio alla nuova contabilità armonizzata, hanno lavorato bene. All’esito dell’udienza del 18 dicembre scorso è stato infatti ACCOLTO INTEGRALMENTE IL RICORSO DEL COMUNE CON IL QUALE È STATO RICHIESTO L’ANNULLAMENTO DELLA DELIBERAZIONE N. 131/2019PRSP”. Lo rende noto l’Assessore alle Finanze del Comune di Chieti, Valentina Luise.

«Nello scorso mese di ottobre – spiega l’Assessore Luise - la Corte dei Conti/sezione regionale di controllo per l’Abruzzo aveva contestato al Comune di Chieti le modalità adottate nell’operazione di riaccertamento straordinario dei residui, adempimento effettuato nel 2015, per consentire il passaggio

Leggi tutto...

Grandi Opere Sviluppo Urbano Sostenibile: al via la procedura per affidare la pista ciclopedonale di Chieti Scalo

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, comunica che, a seguito dell’approvazione di tutte le progettazioni tecniche, l’Ufficio Lavori Pubblici del Comune ha avviato la procedura negoziata previa manifestazione di interesse riguardante la realizzazione dei lavori della pista ciclopedonale di Chieti Scalo.

La consegna degli interventi avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più bassa.

Gli interventi, che rientrano nelle progettazioni per lo Sviluppo Urbano Sostenibile, opere importanti che l’Amministrazione del Sindaco Di Primio ha visto finanziarsi per una quota complessiva di oltre 6 milioni di euro grazie alla partecipazione al bando POR FESR Abruzzo 2014-2020, hanno un valore economico pari a 356.500,00 euro.

All’ingegnere Alessandra Schiappa è stata affidata la progettazione definitiva ed esecutiva e la direzione dei lavori. Il Responsabile Unico del Procedimento è il geometra Raimondo Censurato.

«Il miglioramento della qualità della vita in città e la promozione di nuovi stili di vita più salutari – commenta il Sindaco Umberto Di Primio - passa anche attraverso l’uso delle due ruote.

Al fine di promuovere la mobilità sostenibile, alleggerire il problema dei parcheggi cittadini e perseguire programmi “green” a Chieti, stiamo portando a

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"