Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Sindaco Di Primio - Comunicato - Inaccettabile la posizione assunta da Thales sul sito di Chieti

Thales cessione ramo d’azienda ad una newco

Sindaco Di Primio “Inaccettabile la posizione assunta dall’azienda sul sito di Chieti

«Esprimo la mia vicinanza ai lavoratori Thales di Chieti per le difficoltà che stanno affrontando a causa di una inaccettabile posizione assunta dall’azienda sul nostro territorio». Lo ha dichiarato il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito delle decisioni assunte da Thales sullo stabilimento di Chieti.

«In questo ultimo anno, la Regione e il Comune hanno tentato di fare pressione sui Ministeri competenti affinché una azienda strategica per il nostro Paese, la Thales, non finisse smantellata e spezzettata. Quello che oggi chiediamo, confidando molto sul lavoro del vicepresidente della Giunta regionale Giovanni Lolli, al quale garantisco tutto il mio appoggio per fare pressioni istituzionali sulla stessa azienda e sul Governo – ha evidenziato il Sindaco - è che Thales torni sui propri passi e non rinunci al comparto Difesa, proponendo un piano che porti o alla cessione, con continuità di lavoro per il sito di Chieti, o ad una rimodulazione dell’attività del sito teatino da parte della stessa Thales.

Leggi tutto...

Lavori di realizzazione asilo nido C.le - Piazza Carafa

AVVISO AD OPPONENDUM

( Art. 218 D.P.R. 207/2010 e art. 31 – comma 1 – D.L.vo n. 340/2000 )

  IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO

(Ai sensi e per gli effetti dell’art.  218 del D.P.R. 207/2010)

   RENDE NOTO

Di dover procedere alla liquidazione a saldo  dei lavori di “ Lavori di Costruzione asilo d’Infanzia comunale – Piazza Carafa” eseguiti nel   Comune di Chieti,  dalla ditta  “    CO.GE.D srl   “ di  Chieti ( CH)

Chiunque abbia crediti verso l’impresa predetta per occupazioni temporanee o permanenti di aree o stabili in conseguenza dei suddetti lavori o per danni relativi, potrà farli valere mediante istanze o reclami da produrre a questo Ufficio, nel termine di 15 giorni dalla pubblicazione  del presente avviso all’albo Pretorio.

Chieti, lì   11.02.2016

Il Responsabile del Procedimento

           (Arch. Ivonne Elia)   

Sindaco Di Primio - E' stata accesa a Chieti la fiaccola che anticipa i Campionati Mondiali Studenteschi di Sci

“TORCH RUN”

È stata accesa a Chieti la fiaccola che anticipa i Campionati Mondiali Studenteschi di Sci 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, alla presenza del Prefetto della provincia di Chieti, Antonio Corona, degli Assessori Giuseppe Giampietro e Antonio Viola del Comune di Chieti, delegati rispettivamente alla Pubblica Istruzione e alle Manifestazioni, degli studenti dell’Istituto Comprensivo n. 1, Istituto Comprensivo n. 2, Istituto Comprensivo n. 3 “Antonelli”, Istituto Comprensivo n. 4, del Convitto “G.B.Vico”, del Liceo Pedagogico “Gonzaga”, del Liceo Classico “G.B.Vico”, del Liceo Artistico “N. da Guardiagrele”, dell’I.T.C.G.”Galiani De Sterlich”, dell’I.I.S. “Pomilio”, del Liceo Scientifico “F. Masci”, dell’I.I.S. “Savoia”, dei rappresentanti della Regione Abruzzo, dei rappresentanti dell’Ufficio di Educazione Motoria Fisica e Sportiva di Chieti/Ufficio Scolastico Regionale, e degli organizzazioni dei Campionati Mondiale Studenteschi di Sci, presso la Villa Comunale di Chieti, ha acceso la fiaccola, simbolo olimpico per eccellenza, che anticipa l’appuntamento dei Campionati Mondiali Studenteschi di Sci che saranno disputati a L’Aquila dal 22 al 27 febbraio.

Foto accensione fiaccola

Leggi tutto...

Sindaco Di Primio - Comunicato - Iniziative per il Giorno del Ricordo

“GIORNO DEL RICORDO”

in memoria delle vittime delle foibe

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, unitamente al Prefetto di Chieti, Antonio Corona, in occasione del “Giorno dei Ricordo” istituito con Legge 30 marzo 2004, n. 92 in memoria delle vittime dei massacri delle foibe e dell’esodo degli italiani giuliano-dalmata, questa mattina a Vasto, ha partecipato alla cerimonia commemorativa svoltasi presso il Polo Liceale Pantini-Pudente.

«In un giorno che per troppi anni è stato dimenticato dalla politica e dallo stesso popolo italiano – ha dichiarato il Sindaco nel suo breve intervento – nostro dovere è ribadire la memoria di ciò che è stato per far conoscere alle nuove generazioni quanto avvenuto. In un periodo storico così recente del nostro Paese, l’unica colpa che hanno avuto i  nostri connazionali è stata quella di essere italiani. I massacri delle foibe e gli eccidi non sono che il tragico epilogo di una cieca violenza commessa in nome della negazione totale dei diritti di quella gente.»

Leggi tutto...