Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Inchiesta Consorzio di Bonifica Centro - Sindaco Di Primio “Il Comune di Chieti pronto a schierarsi quale parte offesa”

Siamo nella fase delle indagini, quindi è giusto che gli inquirenti abbiano campo libero per individuare eventuali responsabilità. Non spetta a me dare giudizi ma la situazione emersa desta molta preoccupazione sia per i danni ambientali che per la truffa a danno del Comune”. È quanto afferma il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a margine dell’inchiesta “Panta rei” della Procura distrettuale dell’Aquila, condotta dagli agenti del Corpo Forestale, riguardante la gestione e il funzionamento dell’impianto di depurazione di Chieti che fa capo al Consorzio di Bonifica Centro.

Leggi tutto...

Assunzioni personale nei Comuni

Il Governo si impegni ad assumere i vincitori di concorso, proroghi le graduatorie e definisca la questione degli idonei nelle procedure concorsuali

 

«Come avevo annunciato durante l'Assemblea Annuale dell’Anci, svoltasi a Bari la scorsa settimana, ho chiesto al nuovo presidente ANCI Antonio De Caro, di chiedere ufficialmente al Governo di prorogare l’utilizzo delle graduatorie delle Pubbliche amministrazioni. La Legge di Stabilità 2015 ha infatti imposto un sostanziale blocco delle assunzioni nel biennio 2015/2016, impedendo lo scorrimento delle graduatorie degli idonei dei concorsi già definiti». È quanto annuncia il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, Vicepresidente Nazionale ANCI con Delega alla Pubblica Amministrazione, al Personale e alle Relazioni Sindacali.

Leggi tutto...

Workshop - Servizi a portata di click

Revocati i provvedimenti istituiti in occasione dei lavori per la ristrutturazione del Tribunale

L’Assessore al Traffico e alla Viabilità, Mario Colantonio, rende noto che, a seguito dell’ultimazione dei lavori riguardanti la ristrutturazione del Tribunale, in occasione dei quali erano state istituite una serie di limitazioni per consentire la realizzazione delle recinzioni di cantiere e alla luce degli incontri avvenuti tra i rappresentanti del Comune, del Tribunale e della Direzione dei Lavori per la definizione dei ripristini da eseguire, è stata disposta: 1) la revoca di tutti i provvedimenti istituiti in occasione dei lavori per la ristrutturazione del Tribunale, nonché delle Ordinanze n. 7/T.V. del 15.01.2004 e n. 397/T.V. del 12.11.2004, istitutive degli stalli di sosta riservati a motocicli e ciclomotori in Piazza San Giustino, nell’area antistante il Palazzo Mezzanotte, non più idonee; 2) l’istituzione di alcune aree di sosta nei tratti viari prospicienti il Palazzo di Giustizia, distanziati di m. 2,50 dal perimetro dell’edificio, nei seguenti modi:

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"