Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Interventi di ripristino dei giochi per bambini nei parchi pubblici cittadini

“Partiranno tra qualche giorno, compatibilmente con le condizioni climatiche, gli interventi di manutenzione speciale per il ripristino dei giochi per bambini collocati in sette parchi pubblici attrezzati cittadini”. È quanto comunica l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice.

«L’Ufficio Tecnico Comunale (Servizio Verde Pubblico) – commenta l’Assessorea seguito di una apposita redazione, ha stilato la perizia dei lavori e dei rimpiazzi delle attività ludiche nei seguenti parchi comunali: Parco giochi Villa Comunale, Parco giochi De Meis, Parco giochi via Amiterno, Parco giochi scuola dell’infanzia Brecciarola, Parco del Tricalle, Parco giochi Madonna del Freddo, Parco giochi Celdit. Si tratta di interventi di manutenzione straordinaria per un importo economico di circa 11mila euro – specifica l’Assessore – affidati alla ditta Urbania srl che, in circa 30 giorni, provvederà alla messa in sicurezza, sistemazione o sostituzione dei giochi o di alcune sue componenti essenziali, verniciatura delle superfici in legno. In alcune aree – aggiunge l’Assessore – si provvederà anche alla messa in opera di pavimentazione antitrauma».

Il Piccolo Teatro dello Scalo festeggia la decima stagione di prosa

Sindaco Di Primio “Una realtà teatrale straordinaria nata dalla passione e dal grande impegno. Un modello esemplare di diffusione della cultura”

 

Il Piccolo Teatro dello Scalo di via Pescara, diretto da Giancamillo Marrone, festeggia, quest’anno, i dieci anni di stagione di prosa, il cui cartellone 2018/2019 è stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, dall’Assessore alla Cultura, Antonio Viola, dallo stesso Giancamillo Marrone e dal M° Alessandro Pento, responsabile dei laboratori di canto.  

«Vorrei sottolineare quanto si possa riuscire a realizzare, con poche risorse, attività encomiabili - ha affermato l’Assessore alla Cultura, Antonio Viola -. E’ il caso del Piccolo Teatro dello Scalo che quest’anno festeggia dieci anni di stagione di prosa. Ringrazio Giancamillo Marrone per quanto meritoriamente svolge a favore della comunità che non può che essergli grata, apprezzando molto le attività portate avanti per i tanti giovani che sono riusciti ad avvicinarsi al teatro e ad affermarsi. Come Amministrazione Comunale non faremo mai mancare il sostegno a questa splendida realtà».

Leggi tutto...

Sindaco Di Primio “No elemosine, rispetto per il Teatro Marrucino” - Domani 29 settembre, alle ore 11.30, manifestazione davanti al Teatro

“Domani, sabato 29 settembre, alle ore 11.30, invito tutti ad essere presenti davanti al Teatro Marrucino per far sentire forte la voce di Chieti in difesa del suo teatro”. È quanto comunica il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

«La delibera adottata dal Presidente vicario della Regione, Giovanni Lolli – spiega il Sindaco -  è un esame di riparazione andato male: al momento, infatti, l’atto regionale non garantisce l’erogazione delle somme che spettano al Teatro ma continua a prometterle. Nulla si dice del contributo straordinario di 200mila euro per il bicentenario promesso da D’Alfonso, Lolli e Paolucci, mentre i 300mila euro che avremmo già dovuto ricevere quale contributo ordinario relativo all’anno 2018 continuano, di fatto, ad essere una promessa.

Solo davanti al reale versamento dei 500mila euro ovvero a concreti atti amministrativi che ne attestino l’erogazione in favore del Teatro potremo dire che sono stati rispettati dalla Regione la città di Chieti e il suo teatro e che le attività del Marrucino del 2018 sono salve».

Teatro Marrucino - Sindaco Di Primio “La Regione, dopo la mia presa di posizione, annuncia lo stanziamento dei 500mila euro spettanti. Attendo di vedere la delibera”

«Dopo la sofferta decisione sul Teatro Marrucino, cui sono stato costretto di concerto con il presidente del CdA del Teatro Marrucino, a causa dei mancati trasferimenti economici da parte della Regione – fa sapere il Sindaco Di Primio - mi giunge notizia che l’esecutivo regionale avrebbe intenzione di adottare una delibera che, già da domani, renderebbe disponibili i fondi promessi.

Ebbene, visto che nel frattempo, un anno per l’esattezza, i soldi spettanti al teatro non sono mai arrivati, collezionando al loro posto solo annunci e lettere da parte dei vertici regionali, pretendo di leggere prima il contenuto della deliberazione regionale nella quale verranno stanziati i 500mila euro al Teatro – 300mila per i contributi ordinari relativi all’anno 2018 e 200mila per gli eventi legati al Bicentenario - per poi poter assumere le conseguenti decisioni, scongiurando la chiusura, sabato 29 settembre, della nostra maggiore istituzione culturale cittadina.

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"