Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Riconoscere e prevenire i disturbi alimentari in età evolutiva - Giovedì 21 marzo incontro con la psichiatra/psicoterapeuta Laura Dalla Ragione

L’Assessore alle Politiche Sociali, Emilia De Matteo, rende noto che l’Ufficio Informagiovani del Comune di Chieti e la Società “Chieti Solidale”, in collaborazione con l’Associazione Dinamiche Inclusive, giovedì 21 marzo 2019, alle ore 17.30, presso l’Aula Polivalente “Salotto delle Idee” del Convitto “G.B.Vico” di Chieti hanno organizzato la presentazione del libro “Le Mani in Pasta, riconoscere e prevenire i disturbi alimentari in età evolutiva” della psichiatra-psicoterapeuta Laura Dalla Ragione.

Leggi tutto...

Consiglio Comunale: accesso agli alloggi di edilizia pubblica

Impegno da parte della Giunta e del Sindaco a richiedere alla Regione la modifica della L.R. 96/96

 

Questa mattina è stato approvato in Consiglio Comunale, con 12 voti favorevoli, il punto all’O.d.G. presentato dal Capogruppo di Fratelli d’Italia, Marco Di Paolo, che impegna il Sindaco e la Giunta a richiedere alla Regione la modifica della L.R. 96/96 relativamente alla verifica delle attestazioni rilasciate dagli stranieri.

«A seguito dell’approvazione dell’O.d.G. odierno – ha detto l’Assessore alle Politiche della Casa, Maria Rita Salutecome sollecitato, con il Sindaco Di Primio mi impegnerò formalmente a richiedere agli organi preposti la modifica della Legge Regionale in questione, affinché i cittadini stranieri che intendano accedere all’edilizia residenziale pubblica attestino i propri requisiti mediante certificati rilasciati dalla competente autorità dello Stato estero ed autenticati dall'autorità consolare italiana che ne verifichino la conformità all'originale.

Al di là di facili strumentalizzazioni politiche che non mi appartengono – ha proseguito l’Assessore - ciò che chiederemo alla Regione è la parità di trattamento nei controlli riguardante l’assegnazione e la gestione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica attraverso la revisione della norma».

Leggi tutto...

“CONCILIAZIONE DEI TEMPI VITA-LAVORO”

Erogazione di voucher in favore delle donne che hanno figli minori o persone anziane da accudire

 

L’Assessore alle Politiche Sociali, Emilia De Matteo, rende noto che a seguito della partecipazione al bando pubblico rivolto alle donne interessate all’erogazione di voucher nell’ambito del programma “Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro – Progetto Unika”, con Ente capofila il Comune di Francavilla al Mare, sono disponibili ancora alcuni posti per accedere ai voucher del progetto “Conciliazione dei tempi di vita e di lavoro” che vuole promuovere e garantire il sostegno al ruolo educativo dei genitori e la conciliazione dei tempi di lavoro e di cura della famiglia attraverso l’offerta di buoni servizio (voucher) che saranno spendibili presso uno degli organismi accreditati iscritto al Catalogo relativo ai servizi di conciliazione.

Possono beneficiare dei voucher le donne italiane e di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni che, alla data di presentazione della richiesta, siano residenti a Chieti e Casalincontrada o nei Comuni degli ambiti sociali 9 e 13; le lavoratrici dipendenti o autonome, anche con contratto di lavoro “atipico” e/o a tempo determinato, inoccupate/disoccupate che abbiano in corso un’attività di formazione o titolari di una Borsa Lavoro/Tirocinio formativo; coloro che abbiano una situazione economica–patrimoniale dichiarata non superiore a € 30.000,00; coloro che abbiano figli minori a carico (compresi i minori affidati conviventi) di età non superiore ai 12 anni o di età non superiore ai 18 anni, qualora si riscontri una percentuale di invalidità accertata di almeno il 74% e conviventi anziani e/o persone disabili da accudire.

Leggi tutto...

L’Arma dei Carabinieri mette a disposizione le sue risorse tecniche a supporto della Polizia Municipale di Chieti

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, presso la Caserma Infelisi di Chieti, sede del Comando Legione Carabinieri “Abruzzo e Molise”, alla presenza della Comandante della Polizia Municipale di Chieti, Donatella Di Giovanni e del Comandante della Polizia Municipale di Vasto, Giuseppe Del Moro, ha presenziato alla consegna, da parte del Comandante della Legione Carabinieri Carlo Cerrina e del Dirigente del Servizio Sanitario Legionale dell’Arma dei Carabinieri, Salvatore Falvo, dei certificati di idoneità psicoattitudinale medica al porto d’armi rilasciati agli agenti della Polizia Municipale di Chieti e Vasto, a seguito delle visite effettuate presso il Centro Nazionale Amministrativo di Chieti.

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"