Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

EVENTI SCALINI “70 80 Voglia d’Estate”: Nduccio e i “4 Santi” sabato 22 e domenica 23 settembre a Chieti Scalo

Un week end all’insegna del divertimento sabato 22 e domenica 23 settembre 2018.

Nell’ambito del cartellone degli Eventi Scalini, presso il Gran Caffè D’urbano si svolgeranno gli spettacoli di Nduccio (sabato 22 settembre alle ore 21.00) e dei 4 Santi (domenica 23 settembre alle ore 19.00).

Ai due eventi faranno da corollario ulteriori iniziative: dj set, intrattenimento, food e divertimento per i più piccoli che si svolgeranno in viale Benedetto Croce (nel tratto compreso tra le intersezioni con via Marino da Caramanico e via S. Francesco d’Assisi).

E’ quanto ha annunciato l’Assessore al Commercio e Attività Produttive, Carla Di Biase, insieme agli Assessori Mario Colantonio e Alessandro Bevilacqua, alla Presidente della Commissione Turismo e Cultura, Maura Micomonaco e agli organizzatori Marina Di Virgilio, Simone Luzi e Danilo D’Urbano, presentando, questa mattina, “70 80 Voglia d’Estate” evento organizzato in collaborazione con gli operatori commerciali della zona per salutare l’estate in allegria.

Leggi tutto...

Iniziati i lavori di ristrutturazione al Supercinema di Chieti

“Sono iniziati questa mattina i lavori di ristrutturazione del Supercinema di Chieti”. È quanto fa sapere l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, che, nella mattinata odierna, con l’impresa affidataria delle opere e i tecnici del Teatro Marrucino era presente all’inizio degli interventi programmati sull’immobile di via Spaventa.

«I lavori, dopo aver montato le opere provvisionali, - spiega l’Assessore riguarderanno la sistemazione della copertura del Supercinema e quella delle aree sovrastanti i camerini e gli uffici dove, da tempo, erano presenti infiltrazioni d’acqua. Si provvederà, quindi, all’impermeabilizzazione del terrazzo di copertura degli spogliatoi, alla sistemazione dei percorsi riguardanti le uscite di emergenza e alla sistemazione del rivestimento di facciata dell’ingresso principale dell’edificio. L’obiettivo – evidenzia l’Assessore - è quello di consegnare, nel giro di tre settimane, un immobile con locali più salubri e un edificio più decoroso alla città»

Riqualificazione piazza S. Giustino: sopralluogo tecnico sulla torre campanaria in vista della progettazione esecutiva

Proseguono le verifiche tecniche riguardanti i lavori di riqualificazione di piazza San Giustino.

Questa mattina, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, con l’arch. Maria Cicchitti, progettista incaricata dal Comune di Chieti, insieme all’arch. Gianfranco Scatigna, dei lavori di riqualificazione della piazza nell’ambito del Bando Periferie, accompagnati da un team di tecnici specializzati in edilizia acrobatica, hanno effettuato delle rilevazioni sul campanile e sulla balconata della Cattedrale di San Giustino ai fini della progettazione esecutiva. 

Leggi tutto...

Elezioni regionali: Il Sindaco Di Primio ha rassegnato le dimissioni - “Metto a disposizione di tutto il centrodestra la mia candidatura a Presidente di Regione”

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ha annunciato le sue dimissioni al fine di poter concorrere, in qualità di candidato del centrodestra, alla carica di presidente della Regione Abruzzo alle prossime elezioni.

«Una scelta necessaria, condivisa con la mia maggioranza politica, - ha spiegato il Sindaco in conferenza stampa – perché nella nostra Regione esiste un’assurda legge elettorale che costringe i sindaci dei Comuni con popolazione superiore a 5000 abitanti di dimettersi, ancor prima di essere eletti, in caso di candidatura alla carica di consigliere regionale o di presidente della Regione. Una limitazione, che per vero esiste anche in caso di candidatura in Parlamento, all’elettorato passivo di cittadini che hanno quale unica colpa quella di essere stati eletti sindaco.

Il centrodestra abruzzese – ha proseguito il Sindaco – in questo momento può contare su candidati di estrema qualità e ciò mi induce ad essere fiducioso su una riconquista della regione ma, allo stesso tempo, tengo a precisare che, qualora non fossi io il candidato al ruolo di presidente continuerò ad occuparmi della mia città come sindaco; non sarei disponibile, difatti, a concorrere per la carica di consigliere regionale, seppur più comodo e maggiormente remunerativo, perché non è il carrierismo politico che mi interessa ma il bene della nostra regione.

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"