Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Testamento Biologico: dal prossimo 1° febbraio il Comune di Chieti attiverà il Registro DAT- Disposizioni Anticipate di Trattamento

Il facsimile da compilare sarà disponibile presso l’Ufficio di Stato Civile

 

“Dal 1° febbraio 2020, presso l'Ufficio dello Stato Civile del Comune di Chieti, sarà attivo il Registro DAT- Disposizioni Anticipate di Trattamento. I residenti, dopo aver ritirato e compilato il facsimile predisposto, potranno consegnare presso l’ufficio preposto la documentazione relativa al cosiddetto ‘Testamento Biologico’. Ad annunciarlo soddisfatta è l’Assessore all’Anagrafe e Stato Civile, Carla Di Biase.

La Legge n. 219 del 22 dicembre 2017 assegna agli ufficiali di stato civile di ogni Comune il compito di istituire il Registro DAT - Disposizioni Anticipate di Trattamento, comunemente definito “Testamento Biologico”. Nello specifico, la Legge prevede la possibilità, per ogni persona maggiorenne e capace di intendere e volere, di esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari, nonché il consenso o il rifiuto su: accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari e l'eventuale nomina, con atto scritto, di una persona di fiducia che la rappresenti nel rapporto con il medico e gli ospedali.

La redazione delle DAT può avvenire in diverse forme: atto pubblico; scrittura privata autenticata; scrittura privata da consegnare direttamente presso le

Leggi tutto...

Progetto “Vita Indipendente”

Entro il 31 gennaio la presentazione delle domande per accedere ai finanziamenti

 

 L’Assessore alle Politiche Sociali, Emilia De Matteo, ricorda che la Regione Abruzzo, con Legge Regionale n. 57/2012 Interventi regionali per la vita indipendente”, intende garantire l’azione sociale del progetto “Vita indipendente”, modalità di servizio a favore della domiciliarità e del raggiungimento della autonomia personale, attraverso un sostegno economico per l’assistenza personale che verrà determinato in base al livello di intensità assistenziale stabilito dall’Unità di Valutazione Multidimensionale della Asl competente.

Il progetto è rivolto esclusivamente alle persone di età compresa tra i 18 e i  67 anni con disabilità in situazioni di gravità, come individuate ai sensi dell’art. 2 della L.R. 23 novembre 2012, n. 57, con un reddito ISEE non superiore a 20.000 Euro.

La persona con disabilità sceglie autonomamente il proprio assistente personale, che può essere anche un familiare, ed è tenuta a regolarizzare il

Attachments:
FileFile size
Download this file (Modello Progetto Vita Indipendente.pdf)Modello Progetto Vita Indipendente.pdf601 kB

Leggi tutto...

RACCOLTA DIFFERENZIATA: CALENDARIO AGGIORNATO SERVIZIO PORTA A PORTA

Calendario Raccolta Differenziata Chieti Alta

Calendario Raccolta Differenziata Chieti Scalo

Calendario Raccolta Differenziata Attività Commerciali Chieti Alta e Chieti Scalo 

Elenco Strade Raccolta Vetro 

Chieti Green: al via la procedura per affidare i lavori riguardanti la realizzazione delle 6 stazioni di bike sharing in città

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, comunica che, a seguito dell’approvazione di tutte le progettazioni tecniche, l’Ufficio Lavori Pubblici del Comune ha avviato la procedura negoziata per l’affidamento dei lavori riguardanti la realizzazione delle stazioni di bike sharing in città. La presentazione delle istanze scadrà il 29 gennaio 2020. L’aggiudicazione degli interventi avverrà attraverso il criterio del minor prezzo determinato mediante ribasso sull’elenco dei prezzi del progetto.

I lavori, che rientrano nelle progettazioni per lo Sviluppo Urbano Sostenibile, opere importanti che l’Amministrazione del Sindaco Di Primio ha visto finanziarsi per una quota complessiva di oltre 6 milioni di euro grazie alla partecipazione al bando POR FESR Abruzzo 2014-2020, hanno un valore economico a base d’asta pari a 474.000,00 euro.

All’ingegnere Elba Iezzi è stata affidata la progettazione definitiva ed esecutiva e la direzione dei lavori mentre all’arch. Antonio Foglia il piano e il coordinamento della sicurezza in progettazione ed esecuzione. Il Responsabile Unico del Procedimento è il geometra Raimondo Censurato.

«L’Amministrazione del Sindaco Di Primio – commenta l’Assessore Di Felice – con l’intento di migliorare la qualità e la vivibilità urbano-architettonica

Leggi tutto...

La via d'uscita "spot contro violenza donne"