Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ultime notizie

Incontro in Comune tra il Sindaco Di Primio e il Rettore dell’Università “G. d’Annunzio”

Al centro del colloquio i progetti riguardanti l’integrazione degli universitari in città

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina ha incontrato in Comune il Rettore dell’Università di Chieti “G. d’Annunzio”, Sergio Caputi, con il quale ha affrontato importanti tematiche riguardanti il futuro dell’Ateneo e del capoluogo teatino.

Nel corso dell’incontro, improntato ad un clima di cordialità e di fattiva cooperazione, si é parlato di importanti programmi riguardanti l’integrazione degli studenti universitari in città, con particolare riferimento allo sviluppo dei progetti inerenti la Casa dello Studente presso l’ex Caserma Pierantoni – progetto che fa seguito all’Accordo di Programma sottoscritto il 13 gennaio 2016 tra Comune di Chieti, ADSU di Chieti-Pescara e Regione Abruzzo - la “Cittadella della Cultura” presso l’ex Caserma Bucciante e il trasporto pubblico locale, questioni sulle quali Sindaco e Rettore continueranno a confrontarsi anche nei prossimi giorni.

 

 

Scambi culturali Chieti-Giappone

In città la responsabile culturale dell’Ambasciata giapponese in Italia

L’Assessore alla Cultura e Manifestazioni, Antonio Viola, nella giornata di ieri ha ricevuto in città la responsabile culturale dell’Ambasciata giapponese in Italia, Kanae Seino. Chieti è, infatti, tra le 11 città italiane, tra le quali Roma, Firenze e Napoli, con le quali l’ambasciata giapponese in Italia cura degli interscambi a seguito dei rapporti di amicizia e collaborazione siglati con alcune municipalità nipponiche. Nel caso di Chieti con la città di Minamishimabara, prefettura di Nagasaki, nel segno di Alessandro Valignano, il gesuita teatino che per primo, cinquecento anni fa, gettò un ponte tra l’Europa e l’Asia.

«L’incontro con la responsabile per la cultura dell’Ambasciata giapponese in Italia si delinea molto proficuo per la promozione della nostra città – ha commentato l’Assessore Viola - e ha riaffermato la volontà di implementare i rapporti già avviati tra Chieti e Minamishimabara. La visita è stata l’occasione per rimarcare la volontà di coinvolgere nei rapporti interculturali le eccellenze della nostra città e, fra queste, il Teatro Marrucino nel suo bicentenario».

Leggi tutto...

La Polizia Locale di Chieti si dota di due nuovi veicoli di servizio, equipaggiati con moderni sistemi tecnologici

“Due nuovi mezzi che serviranno al potenziamento del servizio di pattugliamento stradale del Corpo di Polizia Locale del Comune di Chieti entreranno in funzione questa mattina sul territorio. Le auto, dotate di moderni sistemi tecnologici, di telecamere intelligenti e di attrezzature necessarie per la rilevazione dei sinistri e per i controlli stradali sono due nuove Fiat Grande Punto Street 1.3 multijet 95 cv euro 6. Le vetture, equipaggiate con sistemi acustico/luminosi  - barra multifunzione con lampeggianti e sirena - ed allestite graficamente con i colori della Regione Abruzzo e i distintivi del Comune di Chieti, si aggiungono a quelle già in uso dal Corpo di Polizia Municipale e vanno a rafforzare la dotazione di mezzi tecnici di servizio”. Lo rende noto il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

Leggi tutto...

Sindaco Di Primio “I 15 milioni di euro di anticipazione di tesoreria non sono nuovi debiti. No al predissesto”

“Teateservizi si mostri all’altezza della situazione o affideremo il servizio all’Agenzia delle Entrate-Riscossione”

 

Il Comune di Chieti, in questi anni, non ha aumentato le proprie spese, anzi, ha ridotto tutti i costi superflui. Il vero problema è tutto nella scarsa disponibilità di cassa per coprire il costo dei servizi e il funzionamento della macchina comunale e nei mancati trasferimenti erariali”. È quanto evidenzia il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in merito alle annotazioni rilevate dal Collegio dei Revisori dei Conti sulle criticità di gestione dell’Ente.

«Il timore di una mancata tenuta dei conti è stato evidenziato dalla mia stessa amministrazione già durante il mese di maggio 2015 – spiega il Sindaco -, non a caso uno dei primi punti trattati durante la campagna elettorale era proprio quello della migliore gestione dei conti comunali con l’accertamento straordinario del disavanzo.

Leggi tutto...


Cannot Connect to Youtube Server