Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Palazzo Toppi

Il palazzo, di raffinata fattura è composto da più fronti realizzati in epoche diverse e conserva una torre merlata del XIV sec. Le forme attuali dell’edificio si devono agli interventi realizzati nel XVIII sec. su committenza di Diodato ed Agatopo Toppi. Nella volta dell’androne si conserva un affresco riproducente lo stemma della famiglia. Da notare, prospiciente sul piccolo cortile interno, lo scalone a doppia rampa ornato da colonne doriche e decorazioni in stucco.