Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Palazzo Ex Enal

L’imponente mole dell’ex Enal significativo esempio di architettura fascista, che conserva l’interessante scalinata a doppia rampa a forma elicoidale e, che oggi ospita il Museo di Scienze Biomediche, nasce negli anni 30 del secolo scorso su progetto dell’architetto Camillo Guerra, come Opera Nazionale del Dopolavoro. L’edificio è costituito da tre piani al cui apice vi è un ampio terrazzo, nel pian terreno, ove vi era il cinema-teatro, oggi c’è l’auditorium del Museo.