Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Elezioni 2015 - Voto dei Detenuti

Voto dei detenuti

 

I detenuti aventi diritto al voto sono ammessi a votare nel luogo di detenzione, dove sarà installato un seggio elettorale speciale.

Per poter votare, il detenuto, tramite l’Ufficio Matricola del carcere, deve far pervenire al sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, una dichiarazione di volontà di votare presso il luogo in cui si trova. La dichiarazione deve essere corredata dell’attestazione del direttore del carcere che comprova la detenzione dell’elettore.

Per votare è inoltre necessario possedere la tessera elettorale: in caso di smarrimento, dopo apposita denuncia, il detenuto deve inoltrare richiesta di duplicato al Comune nelle cui liste elettorali risulta iscritto, delegando poi al ritiro un familiare o un convivente. Il tutto deve concludersi entro i tre giorni antecedenti il primo giorno di voto.