Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Pile - Destino da separate

Pile – Quando si esauriscono non vanno buttate con gli altri oggetti.
Le batterie o accumulatori.

- Chi non ha una pila in qualche oggetto di uso comune? Il telecomando, l’accendigas, la sveglia, il lettore MP3, solo per limitarci alle cose più piccole. Ma attenzione: le pile, una volta esaurite, in nessun caso devono essere gettate nella pattumiera o nei sacchi dedicati alla raccolta differenziata di
altri prodotti. Essendo rifiuti speciali pericolosi, vengono infatti raccolte a parte perché, dalle operazioni di smaltimento siano eliminati quei componenti che contengono sostanze e liquidi con un alto tasso inquinante. Da alcuni tipi di pile è possibile infatti recuperare solo alcuni materiali utili come metalli pesanti (ad esempio il lamierino d’acciaio del rivestimento).
Col termine di pile (o meglio pile a secco) sono da intendersi le batterie di piccolo formato utilizzate per alimentare elettrodomestici e apparecchi elettronici. Contengono, oltre all’acido solforico, metalli come ferro, piombo e litio ( anni fa anche cadmio e mercurio). Anni or sono le pile venivano interrate nelle discariche o bruciate negli inceneritori provocando notevoli danni ambientali: se seppellite nelle discariche, gli involucri si corrodevano facendo fuoriuscire le sostanze tossiche nell’ambiente; nel processo di incenerimento invece molti materiali tossici venivano vaporizzati nell’atmosfera per poi ricadere al suolo e nei corsi d’acqua inquinandoli.
L’unica soluzione è quella di smaltire correttamente le pile presso gli impianti preposti. Vanno per questo inserite nei contenitori ad hoc che si possono trovare sulle strade o presso alcuni esercizi commerciali: uffici postali, tabaccai, anche presso le farmacie. Per facilitare il recupero, molti comuni hanno lanciato delle convenzioni per far diventare punti di raccolta gli esercizi di vendita pile. Le pile al nikel-cadmio vanno anch’esse smaltite negli appositi contenitori.

- Esiste un consorzio per la raccolta degli accumulatori non più funzionanti: il Consorzio obbligatorio batterie esauste (Cobat, www.cobat.it) , la cui attività si sviluppa attraverso una rete apposita. Sono state infatti realizzate convenzioni con gli enti locali o con gestori della raccolta differenziata per la distribuzione sul territorio di contenitori specifici per il ritiro di questi prodotti e stipulati accordi con imprese della grande distribuzione, che commercializzano batterie, in modo da avviare servizi di raccolta presso gli stessi luoghi di vendita. Gli accumulatori possono essere depositati solo negli appositi contenitori in quanto contengono piombo e acido solforico, materiali altamente tossici per l’ambiente. Lo smaltimento è gratuito.

Di seguito le vie dove sono ubicati i raccoglitori per la raccolta differenziata delle pile esauste

  1. Via Brigata Majella (vicino tabaccaio)
  2. Via Brigata Majella (vicino fotocartoleria)
  3. Viale Benedetto Croce
  4. Via De Virgiliis
  5. Via Dei Frentani (vicino scuola)
  6. Piazza Malta
  7. Piazzale Marconi (vicino tabaccaio)
  8. Corso Marrucino
  9. Corso Marrucino (vicino Chiesa San Francesco)
  10. Piazza Matteotti (vicino cabina telefonica)
  11. Via G. Verdi Zona PEEP (vicino Supermercato)
  12. Via G. Carlo Spatocco (vicino Filippone)
  13. Via Toppi (vicino incrocio via dei Tintori)
  14. Viale Unità D'Italia (vicino San Martino)
  15. Via P. A. Valignani (vicino Kodak - sacro cuore)
  16. Via P. A. Valignani (vicino Piazza Sant'Anna)
  17. Via Vasto (dentro il tabaccaio)
  18. Piazzale Monsignor Venturi (vicino Edicola)
  19. Piazza Vittorio Emanuele II (vicino tabaccaio)
  20. Villa Pini
  21. Via Capestrano (vicino tabaccaio)
  22. Via Colle Dell'Ara (vicino Crai)
  23. Via Dei Vestini (vicino Tabaccaio)
  24. Piazzale Tricalle (vicino Tabaccaio)
  25. Via A. Herio (Vicino Grande Albergo Abruzzo)
  26. Ospedale Civile Nuovo (vicino Obitorio)
  27. Via D'Aragona (vicino Bar)
  28. Via Gran Sasso (vicino Bus Termini)
  29. Via Carlo Spatocco
  30. Via Aterno