Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio - Atletica, disputati a Chieti i Campionati italiani di prove multiple

Chieti ha ospitato, sabato 2 e domenica 3 luglio 2016, presso lo Stadio Angelini, il recupero dei Campionati italiani di prove multiple juniores maschili e gare di contorno di prove multiple Allievi e Allieve, nonché le gare dei 110 Ostacoli e Giavellotto maschili e femminili.

 Le due giornate di gara, ottimamente organizzate dalla società GSD Atletica Chieti, hanno comprovato come l’impianto e la sua pista di atletica siano all’altezza di ospitare manifestazioni di carattere nazionale”. Lo ha affermato il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, commentando il successo dell’importante evento nazionale che ha visto sfidarsi atleti delle più forti società italiane della specialità di Prove Multiple.

 

Chieti si è aggiudicata la possibilità di ospitare il prestigioso appuntamento, valido per l’assegnazione del titolo italiano, che non fu possibile disputare a Lana, in provincia di Bolzano, il 28 e 29 maggio scorsi per le avverse condizioni meteorologiche.

 L’Amministrazione Comunale è grata agli organizzatori, in particolare a Vittorio Capone, per aver reso possibile la realizzazione a Chieti di questo prestigioso evento sportivo - ha commentato il SindacoTecnici e dirigenti delle società partecipanti si sono complimentati per le ottime condizioni dell’impianto e per l’organizzazione della manifestazione.»

Dal punto di vista tecnico, va segnalata l’ottima prestazione dell’atleta di casa, Mattia Zuccarini, il quale ha migliorato il suo precedente risultato (da 4971 a 5105 punti), e di Luca Barbini, atleta di Cagliari, che, grazie ai 6425 punti conseguiti, potrà partecipare ai prossimi Campionati Europei.