Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Presidente IV Commissione Cons.Com. Stefania Donatelli - Comunicato - Approvazione della Carta delle Donne nel Mondo

Assise Civica: approvata all’unanimità “La Carta delle donne nel mondo – World Women Chart”

“Al fine di contribuire alla diffusione delle politiche di parità e di pari opportunità, il Consiglio Comunale ha recepito e adottato la Carta delle Donne nel mondo - World Woman Chart quale dichiarazione di intenti per la diffusione di una cultura di politiche delle risorse umane inclusive, libere da discriminazioni e pregiudizi, capaci di valorizzare i talenti in tutta la loro diversità”.

E’ quanto afferma la Presidente della IV Commissione Consiliare “Servizi Sociali, Sanitari, Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili”, Consigliere Comunale, Stefania Donatelli (Ncd), primo firmatario dell’Odg “La Carta delle donne nel mondo – World Woman Chart”, approvato nell’odierno Consiglio Comunale.

 

«Ringrazio i colleghi Consiglieri – ha commentato la Presidente Donatelli – i quali hanno fatto proprio l’Odg impegnando l’Amministrazione Comunale a recepire, adottare e promuovere nel territorio comunale i valori contenuti in tale carta che si pone l’obiettivo di incoraggiare l’indipendenza economica, la rappresentazione delle donne nei processi decisionali e nelle posizioni di potere, il rispetto della dignità e dell’integrità delle donne, l’azione oltre i confini della UE in materia di parità tra donne e uomini.

La Carta delle Donne nel Mondo, quale percorso iniziato a Roma con gli Stati Generali delle donne, proseguito a Milano in Expò 2015 e che continuerà a Matera 2019, coinvolge le donne di tutto il mondo con l’obiettivo di far pervenire all’ONU il maggior numero di adesioni affinchè sia recepita a livello mondiale per consentire lo sviluppo di società sostenibili e democratiche, tema nel quale le donne hanno un ruolo fondamentale.»