Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Autorizzazione alla dispersione delle ceneri del defunto

  • Stampa

Come fare
Oltre i documenti necessari per la normale procedura per l'autorizzazione alla cremazione, debbono essere forniti i seguenti documenti:

  • testamento pubblicato del defunto nel quale è dichiarata la volontà che le sue ceneri siano disperse, dove e da chi;
  • oppure analoga dichiarazione rilasciata ad una società di cremazione autorizzata

con questa documentazione ci si presenta all'ufficio che rilascerà l'autorizzazione

Documentazione da presentare

  • Testamento pubblicato del defunto
  • Dichiarazione rilasciata dal defunto alla società per la cremazione autorizzata

Attenzione: i documenti sopradetti devono contenere la volontà del defunto alla dispersione. Se non viene indicata una persona specifica delegata dal defunto alla dispersione, provvederà a nominarla l'autorità preposta.

Costo per il richiedente
Nessun costo

Tempo necessario
Il rilascio dell'autorizzazione è immediato

Norme di riferimento
Legge 30.03.2001 n° 130. L. R. n. 29 del 31.05.2004
Regolamento Comunale relativo alle cremazioni, affidamento, conservazione e dispersione delle ceneri derivanti dalla cremazione.

Suggerimenti, reclami e ricorsi
Reclami
al responsabile dei Servizi Demografici di chieti Sig. Luigi Cornacchia. Telefono 0871.341260 Fax 0871.341246 E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.