Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Impianti Sportivi Comunali: al via la selezione per i nuovi affidamenti - Stadio Angelini: stanziati 10mila euro per la manutenzione del campo di gioco

«Con delibera approvata in Giunta Comunale, concordata con il Consigliere “Delegato allo Sport” Marco Russo, ieri abbiamo dato indirizzo al Settore Sport del Comune di procedere ai nuovi affidamenti o alle proroghe, qualora ci giungano richieste, riguardanti la gestione degli impianti sportivi comunali, al fine di permettere alle società gestrici di usufruire dei finanziamenti statali e regionali». È quanto comunica il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

«La selezione – spiegano il Sindaco Di Primio e il “Consigliere Delegato” Russo - verrà effettuata in base alla presentazione dei progetti di cui saranno valutati i profili economici e tecnici. In fase di istruttoria verrà data priorità alle istanze presentate da Enti/Federazioni Sportive Nazionali (CONI e CIP)».

L’affidamento della gestione in concessione degli impianti sportivi comunali riguarderà, in particolare:

 

1)      Impianto sportivo “Sant'Anna”;

2)      Impianto sportivo “Pala Colle dell'Ara”;

3)      Impianto sportivo “Pala Santa Filomena”;

4)      Impianto sportivo “San Martino”;

5)      Bocciodromo “Piana Vincolato”;

6)      Bocciodromo “Colle dell'Ara”;

7)      Impianto sportivo di baseball “Santa Filomena”;

8)      Palestra Basket “Piana Vincolato”;

9)      Campo di calcio “Guido Angelini”.

 

Il Sindaco Di Primio e il Delegato allo Sport Russo rendono noto che, nella giornata di ieri, sono stati stanziati anche €10.000,00 per i lavori di manutenzione ordinaria del manto erboso dello Stadio Angelini di Chieti. A febbraio 2020 erano stati ultimati i lavori di manutenzione straordinaria del rettangolo di gioco ma l’improvvisa chiusura dell’impianto a causa del Covid-19 non aveva consentito al Comune di assegnare l’impianto sportivo a società del territorio, così come l’esecuzione dei lavori di manutenzione ordinaria - sfalcio, diserbo, concimazioni – che verranno predisposti nei prossimi giorni.

La via d'uscita "spot contro violenza donne"