Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

I lavoratori di Formula Ambiente donano al Comune di Chieti 5.648,11 euro per l’emergenza Covid-19

Sindaco Di Primio “Un gesto di grande generosità in questo momento così difficile per tutta la comunità”

 

“Desidero ringraziare di cuore i lavoratori di Chieti dell’azienda Formula Ambiente, gestore del servizio di Igiene Urbana, che, in questo momento di grande difficoltà, hanno voluto organizzare una raccolta fondi per l’emergenza sanitaria, destinando parte della loro retribuzione economica – ben 457 ore lavorative - al conto corrente bancario istituito dal Comune di Chieti per l’emergenza Covid-19”. È il commento del Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a margine dell’iniziativa di solidarietà organizzata dai lavoratori dell’Azienda Formula Ambiente per la città di Chieti.

La donazione, pari a 5.648,11 euro, sarà destinata agli aiuti per le famiglie residenti a Chieti che sono in situazione di bisogno.

«Un piccolo gesto – spiegano il direttivo CRAL e le Sigle Sindacali - che regalerà un momento di gioia a famiglie in difficoltà».

«È un grande contributo, in realtà, quello fatto dai lavoratori di Formula Ambiente - commenta il Sindaco Di Primio –. Un atto di grande generosità che dimostra

il senso di appartenenza alla nostra comunità e uno spiccato senso di solidarietà. La preziosa donazione e lo straordinario lavoro fatto soprattutto in questa emergenza epidemiologica, mi riferisco, in particolare, alla raccolta dei rifiuti presso le abitazioni dei nostri concittadini contagiati o in quarantena, mi portano, ancora una volta, ad esprime i sensi di profonda gratitudine al direttivo Cral, alle sigle sindacali e ad ognuno dei lavoratori dell’azienda Formula Ambiente di Chieti».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"