Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Emergenza Coronavirus Chieti: al via la distribuzione dei Buoni Spesa alle famiglie

100 euro a ciascun beneficiario richiedente che sarà incrementato di 50 euro per ogni componente del nucleo familiare

 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, rende noto che, a partire da questa mattina, l’Ufficio Politiche Sociali del Comune, coordinato dall’Assessore Emilia De Matteo e coadiuvato dalle associazioni della Protezione Civile, ha iniziato la distribuzione deiBuoni Spesa” per l’acquisto dei beni alimentari alle famiglie residenti a Chieti che sono in situazione di bisogno a causa dell’applicazione delle norme relative al contenimento della epidemia da Covid-19.

In particolare, tra la giornata odierna e quella di venerdì 10 aprile verranno consegnati i “Buoni Spesa” ai cittadini più in difficoltà e a coloro che hanno presentato la domanda entro il 3 aprile scorso. La distribuzione dei “Buoni” agli altri aventi diritto avverrà dopo il 13 aprile.

La Giunta Comunale, nel corso della seduta di ieri, ha deliberato di raddoppiare l’importo economico dei buoni spesa ad ogni cittadino assegnatario. Saranno distribuiti, dunque, a ciascun beneficiario richiedente € 100,00. Tale importo sarà incrementato di € 50,00 per ciascun componente aggiuntivo facente parte del nucleo familiare, fino ad un massimo di € 500,00. Inoltre, sarà riconosciuto un “bonus aggiuntivo spesa” di € 200,00 ai nuclei privi di qualsiasi sostegno economico pubblico o privato, nonché a quelli con reddito massimo di € 500,00 mensile.

Le istanze per l’erogazione dei “buoni spesa” potranno essere presentate entro il termine ultimo del 18.04.2020 al seguente indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure tramite consegna a mano al Protocollo del Comune di Chieti, Corso Marrucino 81 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12, il martedì e il giovedì anche dalle ore 16 alle ore 17).

Nel ringraziare la disponibilità degli esercizi commerciali che hanno aderito all’acquisizione dei “Buoni Spesa” e all’iniziativa di alcuni di essi di voler riservare ai possessori del contributo uno sconto sui beni alimentari acquistati, si riporta, di seguito l’elenco degli esercizi commerciali di Chieti, convenzionati con il Comune, presso i quali è possibile spendere i Buoni:

 

1)  TODIS CHIETI SCALO - VIALE BENEDETTO CROCE N.629
2)  TIGRE CHIETI - VIA PICENA N.80
3)  LA BOTTEGA DI GIANNI E VITTORIA CHIETI - VIA P. DE VIRGILIIS N. 57
4)  CONAD CHIETI- VIA PAPA GIOVANNI PAOLO II N. 15
5)  CONAD CHIETI- VIA MAIELLA SNC
6)  CARREFOUR CHIETI - VIA MASCI SNC
7)  EUROSPIN CHIETI-VIALE UNITA' D'ITALIA
8)  EUROSPIN CHIETI - VIALE ABRUZZO N. 330
9)  CARNI SCELTE DI COLALONGO M. SAS CHIETI - VIA SPAVENTA
10)  CONAD CHIETI SCALO - VIALE ABRUZZO N.324
11)  CONAD CHIETI SCALO - VIA COLONNETTA SNC

 

Il Sindaco Di Primio ringrazia quanti, in questi giorni, stanno facendo donazioni sul conto bancario aperto dal Comune, dedicato all’emergenza Covid-19.

«Sono grato ad ogni singolo cittadino, alle associazioni dei lavoratori e al Rotary Club Chieti per il contributo che hanno voluto dare – commenta il Sindaco -. Ogni euro di elargizione è un grande gesto di altruismo che fa onore a chi lo compie. Un particolare ringraziamento, per l’importanza della donazione effettuata, devo rivolgere al Rotary Club Chieti, presieduto dall’avv. Alessandro Ricciuti».

Sempre in merito alle donazioni, l’Assessore alle Finanze Valentina Luise fa sapere che al momento ammontano ad euro 8.720,00. Quanti hanno deciso di contribuire con una propria elargizione avranno diritto, ai sensi dell’articolo 66 del DL N. 18/2020, ad una detrazione fiscale. Anche per tale ultima ragione, l’Assessore Luise invita, ancora una volta, a voler effettuare donazioni sul conto corrente bancario IT 41 E 03111 15500 000000002166.

La via d'uscita "spot contro violenza donne"