Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Lavori di manutenzione stradale in città

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, a seguito di sopralluoghi effettuati con i tecnici comunali dell’Ufficio Lavori Pubblici, comunica di aver predisposto un piano di opere di manutenzione stradale su tutta la città.

I lavori di risagomatura, tratti di asfalti, sostituzione griglie stradali e manutenzione partiranno la prossima settimana e proseguiranno secondo il cronoprogramma stilato fino alla fine di dicembre.

Gli interventi, per un valore economico di circa 70mila euro, riguarderanno, in particolare, le seguenti strade: 

 

1)      Rimozione tratto di ringhiera ammalorata e posa in opera nuova ringhiera in ferro zincato dello stesso disegno di quello rimosso in via Nicola da Guardiagrele; 

2)      Rifacimento tratti di asfalto in via Giuseppe Nicola Durini;

3)      Rimozione griglia, pulizia e posa in opera di nuovo telaio con griglia in via Rosa Tomei;

4)      Sistemazione guardrail e rifacimento tratto di asfalto in via Pasquale D’Angelo;

5)      Rimozione griglia, pulizia e posa in opera di nuovo telaio con griglia in via dei Sabini angolo via Ernici;

6)      Rimozione griglia, pulizia e posa in opera di nuovo telaio con griglia in via Publio Ovidio Nasone;

7)      Rimozione asfalto ammalorato causa presenza radici di alberi e posa in opera manto stradale in via Monte Grappa;

8)      Rimozione griglia, pulizia e posa in opera di nuovo telaio con griglia in via del Tricalle;

9)      Posa in opera tubo pvc, esecuzione massetto e ripristino pavimentazione in porfido in viale Europa;

10)  Rifacimento tratto di asfalto in via Santa Maria de Criptis;

11)  Sistemazione griglie, pozzetti e caditoie e sostituzione pavimentazione ammalorata in Corso Marrucino, da piazza Trento e Trieste a piazza Valignani.

La via d'uscita "spot contro violenza donne"