Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

A Chieti, nelle Scuole, si “impara” a rispettare l’ambiente riciclando

Circa 1000 studenti teatini saranno impegnati in 52 laboratori didattici fino al mese di dicembre

 

“Sono iniziati nei giorni scorsi, alle Scuole primarie S. Andrea e via Amiterno e alla Scuola dell’Infanzia del Tricalle, i laboratori dedicati ai bambini per insegnare (giocando) come riciclare correttamente i rifiuti e come ridurne al massimo la produzione”. A darne notizia è l’Assessore alla Gestione della Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua.

«L’Amministrazione Comunale, in collaborazione con il Consorzio Formula Ambiente – spiega l’Assessore Bevilacqua - ha voluto fortemente la realizzazione di un ciclo di laboratoriper insegnare ai bambini e ai ragazzi il rispetto dell’ambiente attraverso la crescita della consapevolezza verso il

materiale di scarto, il rifiuto o il riciclabile.

I laboratori previsti saranno 52 e si svolgeranno in 46 differenti classi, interesseranno circa 1000 tra bambini e ragazzi e termineranno a dicembre 2019.

Con questo ciclo di laboratori stiamo ponendo le basi per migliorare il futuro della città attraverso i giovani: sono loro che possono portare nelle case le corrette pratiche di conferimento e a loro è affidata la speranza per un futuro sostenibile del nostro ambiente».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"