Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Via De Turre e via Madonna degli Angeli - Sopralluogo e video ispezione delle condotte idriche e fognarie

Sono proseguiti anche nella mattinata odierna i sopralluoghi in via De Turre, chiusa al transito veicolare dal tardo pomeriggio di ieri a causa di alcuni cedimenti del manto d’asfalto, e in via Madonna degli Angeli dove, in corrispondenza dell’innesto con via De Turre, si è aperta una voragine.

Sul posto, dopo l’ispezione di ieri, si è nuovamente recato l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, insieme ai tecnici del Comune di Chieti e al responsabile tecnico di ACA, l’azienda che gestisce il sistema idrico integrato cittadino.

A seguito della ricognizione, si è deciso di procedere ad una video ispezione effettuata da ACA sul sistema fognario interessato al fine di avere un quadro più chiaro della situazione e provvedere, quindi, alla risoluzione tecnica più opportuna da adottare in primo luogo in via Madonna degli Angeli, arteria fondamentale per la viabilità cittadina, e subito dopo in via De Turre.

Secondo quanto accertato, le cause dei cedimenti sono da imputare ai nubifragi che si sono abbattuti sul nostro territorio nei giorni scorsi. La notevole quantità di acqua, infiltrandosi, ha, infatti, determinato lo svuotamento dello strato di terra sottostante la massicciata stradale di via De Turre e, quindi, i cedimenti del manto d’asfalto mentre in via Madonna degli Angeli ha causato l’occlusione dell’apparato idrico e fognario nel tratto dove si è aperta la grossa buca.

Entro la giornata di lunedì i tecnici dell’ACA interverranno in via Madonna degli Angeli per ripristinare il collettore.

La via d'uscita "spot contro violenza donne"