Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Commissione Comunale Taxi: approvate le turnazioni notturne e quelle all’Aeroporto, confermate le tariffe in vigore, lotta all’esercizio abusivo

Assessore Di Biase “Al futuro presidente della Regione chiedo, come primo impegno, un regolamento definitivo per la tutela dei tassisti in servizio all’Aeroporto d’Abruzzo”

 

L’Assessore alle Attività Produttive Carla Di Biase rende noto che lo scorso martedì 29 gennaio si è riunita in Comune la Commissione per la disciplina delle attività dei taxi (autonoleggio con conducente e servizio pubblico da piazza), alla quale hanno preso parte il direttore Attività produttive, Suap e Sanità, Angela Falcone; il funzionario del V Settore Raimondo Censurato; la Comandante della Polizia Municipale, Donatella Di Giovanni e i tassisti Maurizio Saraullo, Claudio Antonucci ed Emilio Paolo Di Paolo di Chieti.

«All’esito della riunione – commenta l’Assessore Di Biase - si è proceduto all’approvazione, per l’anno 2019, delle turnazioni notturne dei taxi e quelle relative all’aeroporto d’Abruzzo e si è effettuata, altresì, la ricognizione delle tariffe in vigore, confermando quelle attuali, e ripristinando, per l’annualità 2019, la tariffa minima di € 20,00 con partenza dall’aeroporto d’Abruzzo. Considerato che il rappresentante degli operatori taxi di Chieti ha poi portato all’attenzione della Commissione che i tassisti di Pescara continuano a non avere un orario fisso di turnazione all’aeroporto, la commissione comunale di Chieti ha deciso all’unanimità di consentire alle auto di turno all’aeroporto di poter spostarsi anche presso la postazione dell’Ospedale di Colle dell’Ara e/o al Tribunale a Chieti alta.

 

Come assessore alle attività produttive – prosegueCarla Di Biase – esprimo soddisfazione per la risoluzione dei problemi verificatisi, fino a qualche mese fa, all’Aeroporto d’Abruzzo a danno dei tassisti teatini. Ciò che auspico, al fine di tutelare i diritti dei nostri operatori, è un impegno forte e deciso da parte del futuro presidente della Giunta Regionale affinché si ponga definitivamente fine all’annosa questione delle occupazioni dei taxi all’aeroporto d’Abruzzo, nel rispetto della legge quadro n.22/92 e del regolamento comunale. Per troppo tempo è stato leso il diritto dei nostri operatori ma al futuro presidente – conclude l’Assessore - chiediamo una regolamentazione definitiva in modo che i tassisti teatini possano espletare il servizio serenamente insieme ai colleghi di Pescara senza che si debba ricorrere ad eventuali interventi da parte delle forze dell’ordine».

Considerato che nel corso della commissione il rappresentante dei taxi ha fatto presente che vi sono conducenti, sul territorio teatino, che sembrerebbero svolgere abusivamente l’attività di trasporto pubblico di persone, la Commissione ha richiesto alla Polizia Municipale di effettuare gli opportuni controlli per contrastare l’esercizio abusivo.

La via d'uscita "spot contro violenza donne"