Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio “No elemosine, rispetto per il Teatro Marrucino” - Domani 29 settembre, alle ore 11.30, manifestazione davanti al Teatro

“Domani, sabato 29 settembre, alle ore 11.30, invito tutti ad essere presenti davanti al Teatro Marrucino per far sentire forte la voce di Chieti in difesa del suo teatro”. È quanto comunica il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio.

«La delibera adottata dal Presidente vicario della Regione, Giovanni Lolli – spiega il Sindaco -  è un esame di riparazione andato male: al momento, infatti, l’atto regionale non garantisce l’erogazione delle somme che spettano al Teatro ma continua a prometterle. Nulla si dice del contributo straordinario di 200mila euro per il bicentenario promesso da D’Alfonso, Lolli e Paolucci, mentre i 300mila euro che avremmo già dovuto ricevere quale contributo ordinario relativo all’anno 2018 continuano, di fatto, ad essere una promessa.

Solo davanti al reale versamento dei 500mila euro ovvero a concreti atti amministrativi che ne attestino l’erogazione in favore del Teatro potremo dire che sono stati rispettati dalla Regione la città di Chieti e il suo teatro e che le attività del Marrucino del 2018 sono salve».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"