Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Approvato il Bilancio Consuntivo

Sindaco Di Primio: “La maggioranza c’è. I gufi, che speravano in uno scivolone della maggioranza, anche questa volta tornano a casa delusi”

 

In una seduta molto veloce, anche per la totale assenza delle opposizioni, la maggioranza, pur con qualche distinguo che non condivido, ne comprendo, ha approvato i bilanci consuntivi dell’Azienda ChietiSolidale, della Teateservizi, della Deputazione Teatro Marrucino e del Comune. Il bilancio consuntivo dell’Ente, che aveva il parere positivo dei revisori dei conti, si chiude con un avanzo di oltre 1,2 milioni e con il raggiungimento degli obiettivi prefissati per il 2017 nel DocumentoUnicoProgrammazione. E’ il commento del Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a margine dell’odierna seduta di Consiglio Comunale.

 

«Sono molto soddisfatto del lavoro della Giunta e di quegli uffici comunali che hanno compreso che bisogna cambiare passo se si vogliono raggiungere i tanti obiettivi che, grazie alla programmazione fatta in questi anni, sono davanti a noiprosegue il Sindaco Di Primio - Un grazie particolare debbo rivolgerlo a quei consiglieri di maggioranza che, con il loro voto favorevole, hanno consentito di adottare questi provvedimenti fondamentali per il lavoro di risanamento che stiamo portando avanti, non senza difficoltà, ma nella consapevolezza che le scelte che si stanno compiendo sono per il bene comune e per il futuro della città.  

Il 2017 non è certo stato un anno facile. Oltre alla politica di austerità cui da anni siamo costretti per contenere la spesa e salvaguardare il bilancio, lo scorso anno si è caratterizzato per eventi meteorici di particolare gravità: la nevicata ed il terremoto di gennaio ed alcune bombe d’acqua nel corso della primavera. Ad oggiaggiunge il Sindaco - i danni ed i costidi rispristino di strade, luci, rete fognaria ed idrica sono stati tutti sostenuti dal bilancio comunale non avendo ancora visto rimborsato il dovuto dalla Regione. Il 2017, però, è anche l’anno in cui abbiamo effettuato, nonostante le ristrettezze economiche dovute ai tagli, 1,6 milioni di euro di lavori di manutenzione e sistemazione di strade e sistema idrico integrato, realizzato 410.000 euro di nuovi asfalti, 170.000euro di manutenzioni sulla pubblica illuminazione e sulle scuole, completato la messa in sicurezza della via dei Vestini nel tratto Università-Madonna delle Piane (progetto complessivo di oltre 1milione di euro), avviati lavori per 170.000 euro per la ristrutturazione di alloggi popolari, partecipato e ottenuto 6,2milioni di euro per lo sviluppo urbano sostenibile (sono già in fase esecutiva i primi interventi), partecipato ed ottenuto11,2 milioni di euro nell’ambito del programma di rigenerazione urbana, (parcheggio via Gran Sasso, parcheggio via Ferri, riqualificazione di piazza San Giustino, etc.).

Quanto alla situazione di deficitarietà strutturale, deve evidenziarsi come lo sforamento del parametro relativo alla anticipazione di tesoreria sia stato determinato dalla ormai cronica difficoltà d’incasso e dalla volontà dell’amministrazione di pagare le imprese che da troppo tempo aspettavano.

Infine, appare evidente dal risultato delle votazioni che, per quanto alcuni consiglieri abbiano scelto di avere un atteggiamento particolarmente critico, dialogo e confronto non sono mai mancati in maggioranza. Il centro destra in comune continua ad essere una realtà capace di fare progetti, di assumersi responsabilità e di lavorare per dare risposte ai cittadini».

Dal canto suo, l’Assessore alle Finanze, Valentina Luise, rileva come, sotto il profilo meramente tecnico, il Collegio dei Revisori, in merito alla valutazione del bilancio consuntivo, col parere favorevole ha anche espresso apprezzamenti per le azioni promosse dalla Amministrazione Comunale richiamando i miglioramenti in atto sulla situazione finanziaria dell’ente e l’inversione di tendenza rispetto al passato.

 

 

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"