Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

“STILLS OF PEACE”

Incontro tra le tradizioni culturali di Italia e Marocco

Al Museo Barbella le opere dell’artista Fathiya Tahiri

 

 L’Assessore alla Cultura e Manifestazioni, Antonio Viola, ricorda che domenica 8 luglio 2018, alle ore 19.00, presso il Museo d’Arte “Costantino Barbella”, verrà inaugurata la mostra dell’artista marocchina Fathiya Tahiri  “Depth of de sea” nell’ambito del progetto Stills of Peace promosso dalla Fondazione Aria e patrocinato dal Comune di Chieti, volto a realizzare momenti di incontro tra differenti tradizioni culturali nel mondo.

 

In esposizione i dipinti della Tahiri, che ha già riscosso notevole successo sia in Italia, dove ha rappresentato il Marocco in due edizioni della Biennale di Venezia, sia all’estero, animati da un’energia che si trasforma sulla tela attraverso il colore e la materia pittorica.

«La mostra, realizzata dal curatore Paolo De Grandis, che ringraziamo per aver scelto Chieti e il Museo Barbella per l’organizzazione di questo prestigiosissimo appuntamento – aggiunge l’Assessore Viola - arricchisce il calendario degli eventi estivi e pone Chieti al centro di riflessioni sull’arte contemporanea. L’iniziativa, concentrandosi sull’interculturalità Italia-Marocco, vuole favorire il dialogo e la crescita reciproca, nonché percorsi di valorizzazione dei rispettivi territori». 

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"