Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Stabilizzati i lavoratori precari del Comune

Sindaco Di Primio: “Una vittoria dopo tanti anni di battaglie”

 

Questa mattina, alla presenza del Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, e dell’Assessore con delega al Personale, Antonio Viola, nove dipendenti precari in servizio presso il Comune di Chieti hanno firmato il contratto definitivo venendo, così, stabilizzati presso l’Ente.

Nello specifico, si tratta di sette tecnici e geometri e di due amministrativi contabili con acquisite professionalità nelle attività espletate e per i quali la norma consente di non ricorrere a procedure concorsuali.

 

«Considero la vostra stabilizzazione – ha sottolineato il Sindaco - come la vittoria finale di tante battaglie portate avanti per anni al vostro fianco anche in qualità di vice presidente dell’ANCI. Si pone, così, fine ad una situazione di precarietà dando stabilità e sicurezza.

Ciò che vi chiedo – ha proseguito il Sindaco - è di portare nuova linfa al Comune. Voi oggi rappresentate ciò che saranno i dipendenti del nuovo corso della pubblica amministrazione. Alcuni di voi sono stati chiamati a collaborare ad alcuni progetti da portare avanti con assoluta determinazione e con certezza di risultato. Non perdete, dunque, l’entusiasmo e l’orgoglio di appartenenza ad un gruppo».

«E’ questo un giorno importante per l’Amministrazione – ha aggiunto l’Assessore Viola - e per chi ha seguito da vicino questa vicenda che corona gli sforzi profusi in questi anni. Un risultato che ci riconcilia e che ci  ripaga del lavoro che quotidianamente svolgiamo».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"