Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Grandi opere per il futuro di Chieti

Assessore Di Felice: “Predisposti gli atti propedeutici necessari alla progettazione degli interventi inseriti nel Programma di intervento per la riqualificazione urbana (Bando Periferie) e nel progetto per lo Sviluppo Urbano Sostenibile”

“Gli uffici tecnici del V Settore hanno predisposto gli atti propedeutici per l’inserimento in bilancio delle progettualità relative alle opere da includere nel Piano Triennale dei Lavori Pubblici 2018-2020. Vengono, così, avviate le attività necessarie alla progettazione di opere, alcune delle quali vedranno la realizzazione entro il 2018”. Lo annuncia l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele di Felice.

 

«Sono stati, infatti, affidati le collaborazioni al Rup e gli incarichi di redazione per il primo step di una serie di interventi inseriti nel Programma di intervento per la riqualificazione urbana (Bando Periferie) riguardanti, nello specifico, la riqualificazione di Piazza S. Giustino (importo complessivo 1.572.945,00 euro); il potenziamento dei parcheggi pubblici del terminal bus di piazza Falcone e Borsellino e del sistema di collegamento pedonale con il centro storico (5.226.028,00 euro) spiega l’Assessore Di Felice - . Sono state, inoltre, affidate le progettazioni di collaborazione al Rup e il primo step degli interventi inseriti nel programma di Sviluppo Urbano Sostenibile, opere per le quali il Comune di Chieti si è visto assegnare risorse per un valore di circa 7 milioni di euro grazie alla partecipazione al bando POR-FESR 2014-2020. Le progettazioni riguarderanno, in particolare, la realizzazione di sistemi informativi mediante istallazione di reti free wi-fi, acquisto di tabelloni elettronici interattivi, istallazione di nuove centraline per il rilevamento della qualità dell’aria e ripristino delle due già esistenti (490.000 euro); realizzazione di stazioni di bike sharing e di ricarica per mezzi elettrici (853.500,00 euro); una pista ciclopedonale che collegherà lo stadio Angelini al quartiere di San Martino (356.500,00 euro); la riqualificazione della ex Pescheria (267.000,00 euro) e di piazzale Sant’Anna (300.000,00 euro), con il contestuale spostamento del capolinea del filobus in via Ianni (378.000 euro); la realizzazione del progetto Running City (33.300,00 euro) per la valorizzazione della pratica della corsa e della passeggiata; la riqualificazione di collegamenti pedonali nelle strade del centro storico - Largo Moricorvo e Largo Cremonesi - (239.000,00 euro).

Prosegue l’impegno per costruire il futuro di Chieti attraverso la realizzazione di grandi opere strategiche – conclude l’Assessore Di Feliceche cambieranno il volto della città e la cui tempistica sarà costantemente monitorata dal mio Assessorato».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"