Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Affitti Ri-Negoziati - Assessore Di Biase: “Un aiuto concreto ai commercianti ma anche ai proprietari dei negozi”

“Offrire un concreto aiuto a quei commercianti che non riescono più a pagare i canoni di locazione dei rispettivi negozi e favorire, al contempo, le esigenze dei proprietari, alle prese con morosità spesso datate, offrendo loro benefici in termini di imposte. Questo l’obiettivo del protocollo d’intesa denominato “Affitti – RINEGOZIati cui la Giunta Municipale ha deliberato di aderire”. E’ quanto rende noto l’Assessore alle Attività Produttive, Carla Di Biase.

 

«L’Amministrazione Comunale, proseguendo nel suo intento di ricercare soluzioni concrete che possano aiutare il commercio in tutta la città e contrastare la desertificazione del centro cittadino – prosegue l’Assessore Di Biaseha inteso aderire alla proposta avanzata dalla Confcommercio Chieti per l’applicazione di canoni concordati anche alle locazioni commerciali. Le agevolazioni riguarderanno anche i proprietari degli immobili destinati ad attività commerciali i quali potranno beneficiare di una riduzione sull’IMU.

Nel dettaglio, grazie all’intesa che vede insieme negozianti, proprietari degli immobili, Cofidi e Ubi Banca  Carichieti, i possessori di negozi che aderiranno all’iniziativa potranno accordare agli affittuari uno sconto del 20% sui canoni di locazione ricevendo, in cambio, il pagamento anticipato degli affitti per due anni. L'operazione viene finanziata attraverso un prestito erogato dalla banca ad un tasso del 3%, prestito a sua volta garantito dal Cofidi.

Dal canto suo, l’Amministrazione Comunale, a partire dall’annualità 2018, applicherà il 10% di sconto sull’imposta IMU ai proprietari di locali commerciali aderenti al protocollo.

Grazie a questo sostegno, auspico che l’accordo – conclude l’Assessore Di Biase - possa portare reali benefici al commercio nonché al decoro della città ponendo un freno al dilagante fenomeno di spazi commerciali sfitti».

La via d'uscita "spot contro violenza donne"