Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

PIAZZA CARAFA

Demolizione dell’edificio ex Poste

Al suo posto saranno realizzati alloggi di edilizia residenziale pubblica

                                                  

L’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, rende noto che, nell’ambito degli interventi di riqualificazione di Piazza Carafa, lunedì 19 marzo 2018inizierà l’allestimento del cantiere per la demolizione dell’edificio ex Poste.

 

«Una delle priorità che questa Amministrazione si è posta – commenta l’Assessore Di Felice - è stata la riqualificazione di piazza Carafa dove, in questi ultimi anni, sono già stati realizzati interventi che hanno riguardato la Scuola “Mezzanotte”, la riqualificazione dell’immobile che ospita la delegazione comunale e la realizzazione di un nuovo Nido d’Infanzia, struttura fondamentale per sopperire alla carenza di asili nido comunali rispetto all’effettivo fabbisogno.

La demolizione dell’edificio ex Poste, che contribuirà al miglioramento qualitativo dell’intera area, si inserisce in un più ampio contesto che prevede la realizzazione di alloggi sostenibili nell’ambito del PUC (Piano Urbanistico Comunale) - aggiunge l’Assessore Di Felice –. In luogo del fatiscente edificio, infatti, saranno realizzate abitazioni di edilizia residenziale pubblica.

Grazie ad un accordo con l’Assessorato, inoltre, la ditta affidataria dei lavori si farà carico, gratuitamente, di piantumare 32 giovani alberi ad alto fusto nel piazzale antistante la piscina comunale in modo da dotare di verde anche quell’area».

Al fine di consentire l’allestimento del cantiere, per la giornata di lunedì 19 marzo, dalle ore 7.00 alle ore 18.00, verrà istituito il divieto di sosta con rimozione in via Marino da Caramanico in tutta l’area di sosta libera che ha inizio dopo l’intersezione con via De Virgiliis sul lato destro in direzione di via Pescara.

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"