Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Rimozione di alberi ad alto fusto lungo la Tiburtina

L’Assessore al Verde Pubblico, Raffaele Di Felice, comunica che, nell’ambito delle costanti verifiche sulle alberature di alto fusto in aree pubbliche e a seguito delle analisi specialistiche commissionate alla RES AGRARIA, il Servizio Verde Pubblico, avvalendosi della professionalità e delle attrezzature della Ditta Garden Gardenia srl di Chieti, dovrà provvedere, per motivi di pubblica sicurezza, alla rimozione di 24 esemplari di tiglio e platano radicati lungo la statale Tiburtina nei tratti di Brecciarola e viale Unità d’Italia.

L'intervento prenderà il via il 15 marzo e sarà completato nell'arco di una settimana.

 

 «Tale operazione si rende necessaria a causa dell’instabilità degli alberi – spiega l’Assessore Di Felice – verificata a seguito di indagini compiute con il sistema V.T.A., che compendia verifiche specialistiche sia attraverso anamnesi fitosanitarie che controlli strumentali. Peraltro, gli interventi di alleggerimento della chioma periodicamente effettuati non sono risultati efficaci. La sicurezza pubblica rappresenta una priorità ed è, pertanto, un dovere da parte degli uffici competenti provvedere alla rimozione degli alberi pericolosi e di quelli malati».

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"