Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

CARNEVALE TRADIZIONALE TEATINO DIVIETI E LIMITAZIONI ALLA VIABILITA’

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ricorda che domani, martedì, 13 febbraio 2018, dalle ore 16.30, con partenza da Largo Santa Maria, si svolgerà la decima edizione del Carnevale Tradizionale Teatino, organizzato dall’Associazione “Camminando Insieme” presieduta da Giovanni Miccoli, e con il patrocinio del Comune di Chieti. 

La manifestazione popolare, che si svolge lungo le vie principali del centro cittadino, muoverà da Piazza Garibaldi lungo via Arniense per poi ricongiungersi all’altezza de “ lu ricchiapp”, con una parte di corteo che partirà da largo S. Maria e attraverserà via degli Agostiniani e via Toppi.

Saranno presenti gli studenti dell’ITIS Luigi di Savoia, i giovani del S. Anna Calcio e numerose associazioni tradizionali:  “Il Cervo” di Castelnuovo al Volturno (Is); “Vacri senza porte”; “I colori del territorio” di Spoltore; Coro polifonico S. Maria Arabona di Manoppello; “Danzare di gioia”; “Fontevecchia” di Spoltore; Banda Futurista Ortona; S.Anna Calcio; Istituto comprensivo Chieti 2.

In piazza Vico la manifestazione si concluderà con una duplice pantomima: Il Rito dell’Uomo Cervo e il Processo a Carnevale.

Per consentire lo svolgimento della manifestazione, sono state disposte le seguenti limitazioni:

 

 

  1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione e del divieto di transito veicolare in Piazza Garibaldi, per metà area parcheggio – lato Via Arniense, dalle ore 15,00 alle ore 16,30, al fine di consentire il raduno dei partecipanti del corteo principale;
  2. la sospensione temporanea della circolazione veicolare in Piazza Garibaldi, in Via Arniense, nel tratto compreso tra l’intersezione con Piazza Garibaldi e l’intersezione con Via N. da Guardiarele, e in Via N. da Guardiagrele, alle ore 16,20 circa, per il tempo strettamente necessario al passaggio dei partecipanti del corteo principale da Piazza Garibaldi a Via Arniense, dove dovranno posizionarsi a monte dell’intersezione con Via N. da Guardiagrele in direzione Piazza Matteotti, prima di partire in corteo;
  3. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 14,00 alle ore 18,00, nei seguenti tratti viari:
  • Ø in Via Arniense, nel tratto compreso tra l’intersezione con Piazza Matteotti e l’intersezione con C.so Marrucino;
  • Ø in Via Sette Dolori, dall’intersezione con Largo dell’Addolorata all’intersezione con Via dei Cappuccini;
  • Ø in Via dei Cappuccini;
  • Ø in C.so Marrucino, nel tratto compreso tra l’intersezione con Piazza Valignani e l’intersezione con Via Arniense;
  1. l’istituzione del divieto di transito veicolare in Via Sette Dolori, dall’intersezione con Largo dell’Addolorata all’intersezione con Via dei Cappuccini, nonché in Via dei Cappuccini, dalle ore 16,00 alle ore 17,00 circa e comunque fino alla partenza del corteo;
  2. all’intersezione tra Via Sette Dolori e Largo dell’Addolorata: l’obbligo di svolta a sinistra verso Largo dell’Addolorata per i veicoli provenienti dal primo tratto di Via Sette Dolori – lato Via S. Eligio, durante il periodo di chiusura al transito di cui al punto 4.;
  3. l’obbligo di svolta a destra verso Via P.A. Valignani per i veicoli in uscita da Via N. da Guardiagrele, nonchè l’obbligo di svolta a sinistra verso Via P.A. Valignani per i veicoli in uscita da Piazza Garibaldi, a partire dalle ore 16,20 circa e fino alla partenza del corteo prevista per le ore 16,30, durante lo stazionamento dei carri e dei partecipanti lungo Via Arniense, a monte dell’intersezione con Via N. da Guardiagrele a salire in direzione Piazza Matteotti;
  4. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione, dalle ore 14,00 alle ore 18,00, in Via Toppi e in Via degli Agostiniani;
  5. l’istituzione del divieto di transito veicolare in Via Toppi e in Via dei Crociferi, alle rispettive intersezioni con Via Arniense, dalle ore 16,00 alle ore 17,00 circa e comunque fino al passaggio del corteo verso Corso Marrucino;
  6. la sospensione temporanea della circolazione veicolare nelle strade attraversate dal corteo secondario, dalle ore 16,30 circa e per il tempo strettamente necessario al suo passaggio, nelle seguenti strade: Via Toppi e Via degli Agostiniani, nonché agli sbocchi di tutte le traverse di dette strade: Via dei Tintori, Via Galiani, Via Vicoli, Via Mazzetti, Via De Nardis, Via dei Crociferi;
  7. la sospensione temporanea della circolazione veicolare nelle strade attraversate dal corteo principale, dalle ore 16,30 circa e per il tempo strettamente necessario al suo passaggio nelle seguenti strade: Via Arniense (dal tratto a monte di Via N. da Guardiagrele fino a intersezione con Corso Marrucino), Corso Marrucino (da intersezione con Via Arniense a intersezione con Piazza Valignani), Piazza Valignani, Piazza Trento e Trieste, nonché agli sbocchi di tutte le traverse di dette strade: Piazza Matteotti, Via Chiarini, Via dei Gesuiti, Via Vicentini;
  8. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione in tutte le traverse che sboccano nel tratto di Corso Marrucino ricadente nella Z.T.L. “B3”, ovvero in Via Tabassi, Vico Real Liceo, Larghetto Teatro Vecchio, nonché in Corso Marrucino, nell’area antistante la sede municipale, dalle ore 15,00 alle ore 20,00;
  9. l’istituzione del divieto di transito veicolare nel tratto di Corso Marrucino ricadente nella Z.T.L. “B3”, compreso tra l’intersezione con Via Spaventa e l’intersezione con Piazza Valignani, nonchè in tutte le traverse che vi sboccano, indicate al punto precedente, dalle ore 17,00 alle ore 20,00 circa e comunque fino al termine della manifestazione.

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"