Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Il Parco Tricalle intitolato al fondatore del Lions Club International

L’area verde adottata dal Lions Club Chieti “Melvin Jones”:

ne curerà la manutenzione e arricchirà il percorso vita con attrezzature sportive.

 

Un’area fitness che andrà ad arricchire il percorso vita già presente all’interno del parco pubblico e una costante attività di manutenzione dello stesso grazie al service che il Lions Club Melvin Jones si propone di realizzare.

Questa mattina il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, alla presenza diCarla Cifola, Governatore del Distretto 108 A; Giuseppe Potenza e Raffaele Di Vito (Past District Governor Lions Club Melvin Jones); Patrizia Politi e Dema Gemignani (Lions Guida); Adriana Agresta (presidente del Comitato soci), e Monia Scalera (segretaria del Club), ha intitolato il Parco del Tricalle alla memoria di Melvin Jones, fondatore, nel 1917, del Lions Club International.

 

«In un momento in cui l’egoismo sembra prevalere – ha sottolineato il Sindaco Di Primio - i Lions, con azioni concrete in favore dei cittadini, continuano a dimostrare una straordinaria sensibilità nei confronti della nostra città. E’ questo un gesto tangibile di tutela degli spazi pubblici di pregio che la comunità potrà sicuramente apprezzare per i risultati immediatamente percepibili da ognuno. Grazie all’iniziativa del Lions Club Melvin Jones – ha concluso il Sindacotutto il quartiere potrà godere di un parco costantemente mantenuto. Significativo è, altresì, che l’area intitolata all’uomo che visse con l'idea che non si può andare lontani finché non si fa qualcosa per qualcun altro e che divenne la guida spirituale per tutte le persone interessate al bene pubblico, sorga nei pressi di una scuola».  

 

 

 

 

La via d'uscita "spot contro violenza donne"