Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Avverse condizioni meteo: codice rosso “criticità elevata”

Il Sindaco Di Primio attiva il C.O.C. e sospende per il 15 novembre le attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado

 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, a seguito del bollettino delCentro Funzionale d’Abruzzo con il quale è stata comunicata la criticità elevata (CODICE ROSSO) per avverse condizioni meteo, ha immediatamente disposto verifiche su tutto il territorio comunale con particolare riguardo al monitoraggio dei bacini dei fiumi Pescara e Alento, nonché l’agibilità dei sottopassi stradali.

Inoltre è stato dato mandato alla Ditta Formula Ambiente di riferire circa il normale deflusso delle acque attraverso la rete fognaria.

Sebbene al momento i primi controlli degli incaricati, dei tecnici comunali e dei volontari di Protezione Civile non evidenzino particolari problemi legati a viabilità, smottamenti o ad altre forme di pericolo idrogeologico, ad eccezione dello straripamento del fiume Alento, in considerazione del peggioramento delle condizioni meteo previsto per questa notte, il Sindaco Di Primio ha attivato il C.O.C, Centro Operativo Comunale, (telefono 0871.357780) ed adottato, in via prudenziale, la sospensione dell’attività didattica di tutte le scuole di ogni ordine e grado - dagli asili nido sino alle superiori di secondo grado – per la giornata di domani, mercoledì 15 novembre 2017.

Sentito il rettore dell’Università d’Annunzio, Sergio Caputi, il Sindaco rende noto che anche le attività didattiche dell’ateneo teatino saranno sospese nella giornata di domani.