Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

EVENTI NATALIZI IN CITTÁ

Incontro con le associazioni di categoria per la programmazione delle manifestazioni

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questo pomeriggio, nel suo ufficio, alla presenza del Vice Sindaco Giuseppe Giampietro, e degli Assessori alle Attività Produttive, Carla Di Biase, e alla Cultura e Manifestazioni, Antonio Viola, ha tenuto una riunione con i rappresentanti delle associazioni di categoria – Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti, Upa, del Consorzio Chieti C’Entro - il Presidente dell’associazione culturale Noi del G.B. Vico, Stefano Marchionno, e il coordinatore del Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti, Giampiero Perrotti, per confrontarsi  sulla programmazione degli eventi in occasione del Natale 2017.

 

«Si è trattato di un primo incontro con i rappresentanti degli operatori commerciali nonché con alcune associazioni culturali della città – ha annunciato il Sindaco Di Primio - per confrontarci su idee e proposte utili ad arricchire il cartellone delle manifestazioni in occasione degli eventi natalizi in città. Il Comune – ha aggiunto il Sindaco - farà la sua parte grazie all’operato degli assessorati alle Attività Produttive e alle Manifestazioni, nonché con il contributo della Pubblica Istruzione dal momento che è volontà dell’Amministrazione Comunale coinvolgere direttamente anche le scuole nelle attività che animeranno la città nei giorni di festa.

Ai rappresentanti delle associazioni – ha concluso il Sindacoho anticipato che, per venire incontro agli operatori commerciali, di concerto con l’Assessore alle Finanze, Valentina Luise, stiamo studiando la possibilità di ridurre la tassa per l’occupazione di suolo pubblico agli esercenti che intendono allestire gli spazi prospicienti le proprie vetrine con arredi natalizi».