Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Il Sindaco Di Primio incontra in Municipio il nuovo Direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio,con l’Assessore al Turismo, Cultura e Manifestazioni, Antonio Viola, questa mattina, presso la sede del Comune, ha ricevuto il nuovo Direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo, Rosaria Mencarelli alla quale ha rivolto gli auguri di buon lavoro, confermando la piena collaborazione dell’Amministrazione Comunale.

Nel corso dell’incontro il Sindaco ha sottolineato la volontà di rilanciare un progetto culturale di ampio respiro per la città di Chieti rendendo, in particolare, sempre più fruibile il ricco patrimonio storico-archeologico-artistico di cui è dotato il capoluogo teatino.

 

La dott.ssa Mencarelli, concorde con l’intento del Sindaco, facendo riferimento al finanziamento ministeriale di 1,5 milioni di euro per la riqualificazione dei Tempietti e delle Terme romane, ha evidenziato l’importanza del coinvolgimento di tutte le Istituzioni del territorio in una “rete” culturale nella quale dovranno essere chiamati a far parte anche i giovani talenti (esperti d’ arte, archeologici, operatori in ambito museale) da impiegare nella gestione del patrimonio archeologico della città durante tutto l’anno.

L’Assessore Antonio Viola ha, quindi, annunciato al nuovo Direttore della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio dell'Abruzzo che, entro il mese di novembre, sarà approntato un cartellone generale che conterrà le proposte dell’intera offerta culturale cittadina.  

A conclusione della visita, il Sindaco ha ringraziato la dott.ssa Mencarelli per la disponibilità manifestata, auspicando che, unitamente ad altri soggetti istituzionali, possa essere formulato e condiviso un valido progetto culturale per la città di Chieti.