Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Vertenza Dayco - Assessore Di Biase “Solidarietà ai lavoratori: il Comune pronto a partecipare ai tavoli istituzionali qualora fosse richiesto”

Esprimo la piena solidarietà ai lavoratori degli stabilimenti Dayco di Chieti e Manoppello che da ieri sono tornati a scioperare a causa del mancato rispetto dei recenti accordi stipulati in sede di Confindustria”. È quanto dichiara l’Assessore alle Attività Produttive e al Lavoro del Comune di Chieti, Carla Di Biase.

«Stigmatizzando l’atteggiamento della multinazionale americana – prosegue l’Assessore – l’amministrazione comunale ribadisce la propria vicinanza ai dipendenti dell’azienda attraverso la piena disponibilità a partecipare ai tavoli istituzionali qualora fosse richiesto.

L’auspicio è che l’accoglienza della Vertenza da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, annunciata 15 giorni fa e fissata per il 14 settembre, lasci intravedere un passo in avanti per la tutela dei diritti dei lavoratori. Il territorio di Chieti, già falcidiato dalla chiusura di stabilimenti industriali, non può permettersi una ulteriore emorragia di posti di lavoro».