Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Ambiente e gestione dei rifiuti da imballaggio

E’ partito da Chieti il nuovo ciclo di seminari ANCI-CONAI

sulla gestione dei rifiuti urbani e assimilati.

“Il futuro dell’ambiente è nella sostenibilità e un  approccio competente alla gestione del ciclo dei rifiuti non può che generare una virtuosa economia circolare”.

E’ quanto ha evidenziato il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, partecipando, con l’Assessore all’Ambiente e alla Gestione dei Rifiuti, Alessandro Bevilacqua, al corso di formazione organizzato da ANCI-CONAI sul tema “La gestione dei rifiuti e dei rifiuti di imballaggio: affidamento del servizio, tariffazione e avvio a riciclo dei rifiuti da raccolta differenziata” svoltosi questa mattina presso la Provincia di Chieti e rivolto prevalentemente a funzionari e amministratori nonché alle società pubbliche e private che si occupano di gestione dei rifiuti. Relatori: l’Assessore Alessandro Bevilacqua; Simona Carini, membro del Comitato di verifica Anci-Conai; Emma Schembari, esperto legale in materia di rifiuti.

 

«Una grande attenzione all’ambiente e un approccio competente alla gestione del ciclo dei rifiuti – ha sottolineato il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio –, questi ultimi da considerare come risorsa e non più come problema,  generano una virtuosa economia circolare, vantaggiosa per l’ambiente e in grado di creare un indotto economico utile all’intero sistema. Ritengo, dunque, che avere consapevolezza di trattare una materia così importante e delicata come quella della gestione dei rifiuti significa investire nel futuro, consci che la strada da percorrere è quella del potenziamento del conferimento ai Consorzi e della loro collaborazione con i Comuni. In tal senso, ringrazio ANCI – CONAI per l’ottimo lavoro di sensibilizzazione e formazione che sta svolgendo».

«La città di Chieti, negli ultimi sette anni – ha commentato l’Assessore, Alessandro Bevilacquaha conquistato sempre più significativi traguardi nella gestione del ciclo dei rifiuti e nelle politiche ambientali potendosi, tra l’altro, fregiare della certificazione EMAS,il massimo riconoscimento ottenibile in Europa da una organizzazione privata o pubblica in ordine al raggiungimento degli obiettivi quali-quantitativi di politica ambientale, non dimenticando che progetti lungimiranti sulla raccolta differenziata, svolti in collaborazione con le scuole, ci hanno visti sempre salire sul podio.Accogliamo, dunque, con molto interesse e partecipazione l’organizzazione del primo dei nuovi seminari info-formativi Anci-Conai sulla gestione dei rifiuti urbani e assimilati  svoltosi a Chieti con l’obiettivo di sensibilizzare aziende, amministrazioni e Comuni su un tema di grande interesse. Tanti gli aspetti tecnici ed economici dell’Accordo Quadro analizzati nel corso del seminario: valorizzazione dei rifiuti di imballaggio da raccolta differenziata, problematiche applicative della tariffa rifiuti, normative e novità contenute nel pacchetto europeo sull’economia circolare. Un seminario interessante con un dibattito aperto agli addetti ai lavori».