Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario “Città di Chieti in ricordo di Federico Valignani”

L’Assessore alla Cultura e alle Manifestazioni, Antonio Viola, rende noto che domani 22 luglio, alle ore 17.30, presso il Grande Albergo Abruzzo di Chieti, in via Asinio Herio, si terrà la Cerimonia di Premiazione del Concorso Letterario “Città di Chieti in ricordo di Federico Valignani”, ideato e promosso dalla poetessa teatina Rosanna Di Iorio con il patrocinio del Comune di Chieti.

Le opere selezionate - 140 sono state le domande di partecipazione giunte dalle regioni Sicilia, Lazio, Veneto, Campania, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, Toscana, Puglia, Sardegna e persino una dal Canton Berna della Svizzera - divise nelle sezioni “Poesia” e “Racconto”, sono state esaminate dalla Giuria tecnica composta dal presidente Lorenzo Spurio (poeta e critico d’arte di Jesi), dal professore Francesco Mulè di Vallecrosia, dalla poetessa e critico letterario di Firenze, Lucia Bonanni e dai poeti marchigiani Elvio Angeletti ed Elisabetta Freddi.

 

«Il Concorso – ha commentato l’Assessore Violaper volontà dell’organizzazione è stato dedicato alla memoria dell’intellettuale Federico Valignani, nato a Chieti nel 1700 e  fondatore della Colonia “Tegea”, derivazione dell’Accademia dell’Arcadia di cui fu vice-custode sino al 1723 quando suo zio, Papa Innocenzo XIII, lo nominò Presidente di Regia Camera di Cappa e Spada del Regno, incarico che lo costrinse ad andare a Napoli. Nel 1735, di ritorno a Chieti, si dedicò all’attività letteraria e storica nonché alla costruzione e al restauro di vari edifici di famiglia».

«La volontà di dar impulso, nella mia città natale, a un valido progetto culturale della letteratura contemporanea mediante la promozione di una iniziativa concorsuale a dimensione nazionale per amanti della scrittura – ha aggiunto Rosanna Di Iorio – spero possaservire a creare un arricchimento nel clima sociale. Durante la serata di domani, i brani degli autori risultati vincitori verranno interpretati dall’attrice Manuela Odorisio Paone di Simone. Al primo e secondo classificato di entrambe le sezioni verranno consegnati, oltre al diploma con motivazione e alla targa, premi in denaro del valore rispettivamente di € 200,00 ed € 100,00 mentre dal 3° al 10° premio targa, diploma e prodotti alimentari locali».

Di seguito i vincitori del Concorso.

SEZIONE POESIA

 1° Premio – UMBERTO VICARETTI con la poesia “Fiori di Bodrùm” (Roma)

2° Premio – CATERINA CELLOTTI con la poesia “Bambini in fuga”   (Ragusa)

3° Premio – PIETRO CATALANO con la poesia “I bambini di Aleppo”

4° Premio – ADOLFO SILVETO con la poesia “Tripoli”

5° Premio – VITTORIO VERDUCCI con la poesia “E dormivo”

6° Premio – ENZO BACCA con la poesia “Schiuma rossa”

7° Premio  – VINCENZO MONFREGOLA con la poesia “Un acrobata”

8° Premio – FLOREDANADE FELICIBUS con la poesia “Canto d’amore”

9°  Premio – PATRIZIA STEFANELLI con la poesia “Dal collegio il mare…”

10° Premio – NUNZIOBUONO con la poesia “Se rimani”

Menzione di merito  – GIANLUCA REGONDI con la poesia “Il cielo e il mattino”

Menzione di merito  – LUCA ZECHINI con la poesia “Destino padrone”

Menzione di merito  – MARCO VAIRA con la poesia “Pazzia umana”

Menzione di merito  – MAURIZIO BACCONI con la poesia “Ancora un giro di giostra”

Menzione di merito  – ROBERTO RAGAZZI con la poesia “L’autunno di vecchi amanti”

Menzione di merito  – ROSY GALLACE con la poesia “Persi tra la nebbia del nord”

Menzione di merito  – STEFANO BALDINU con la poesia “Chiedi alla polvere”

Premio Speciale “Città di Chieti” – VITO MORETTI con la poesia “Così è questa la traccia”

Premio Speciale del Presidente della Giuria – BENITO GALILEA con la poesia “Rimirando le stelle”

Premio Speciale della Giuria – GIULIANA SANVITALE con la poesia “A Monia”

Premio Speciale della Critica – AMELIAVALENTINI con la poesia “Rigopiano”

Premio Speciale per la tematica sociale – ANTONIO DAMIANO con la poesia “Sarà domani”

Premio Speciale per l’eleganza stilistica – FLAVIO PROVINI con la poesia “Capelli sciolti”

Premio Speciale – Targa Euterpe – MARINELLA PAOLETTI con la poesia “Osanno”

Premio Speciale – Targa Smile – LUIGI BRASILI con la poesia “C’era una volta”

Premio Speciale “Autore Teatino” – GIORGIO DE LUCA con la poesia “Un attimo di felicità”

 

SEZIONE RACCONTO

1° Premio – GABRIELE ANDREANI con il racconto “Le ricordo qualcuno, signore?” (Pesaro)

2° Premio – MARIA ADELAIDE RUBINI con il racconto “La conca” (Roseto degli Abruzzi)

3° Premio – ASSUNTA MARINELLI con il racconto “La signorina Antonietta”

4° Premio – GLORIA VENTURINI con il racconto “Una culla nell’immenso”

5° Premio – LUISA GASBARRI con il racconto “Il nome più importante”

6° Premio – RICCARDO MAINARDI con il racconto “Grecia 403 a.C.”

7°Premio – ASSUNTA DI CINTIO con il racconto “Solo chi gola ola!”

8° Premio – ELENACOPPARI con il racconto “Senza nome”

9° Premio – ELENA MALTA con il racconto “Pugni stretti in tasca”

10° Premio – NAZARENO CAPORALI con il racconto “Uno strano esorcismo”

 Menzione d’Onore – ELIGIO DI RENZO – con il racconto “Memento audere semper”