Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

XVIII Edizione “Settimana Mozartiana” di Chieti Festival Internazionale di Musica Classica e Contemporanea

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina ha presentato il programma della diciottesima edizione della Settimana Mozartiana” di Chieti, “Festival Internazionale di Musica Classica e Contemporanea”,con l’Assessore alle Manifestazioni e alla Cultura, Antonio Viola, l’Assessore al Commercio, Carla Di Biase, la presidente della Commissione “Cultura, Turismo, Sport e Manifestazioni”, Consigliera Comunale Maura Micomonaco e il M° Fabio D’Orazio, direttore artistico della kermesse organizzata dal Comune di Chieti grazie al contributo di sponsor istituzionali - Regione Abruzzo, Deputazione Teatrale Teatro Marrucino, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Chieti, Conservatorio di Musica di Pescara, Conservatorio di Musica di L’Aquila – sponsor privati - Walter Tosto – sostenitori - Megalò, Formula Ambiente, Mediass assicurazioni - e il supporto tecnico di Città della Musica, M.T.M. di Marco Tacconelli, Gardenia di Stefano Di Donato e dell’ing. Maurizio Cantatore.

MUSICA E INCONTRI CULTURALI: LE DATE - Spettacoli di musica sinfonica, operistica, da camera, jazz, pop, corale, incontri culturali (presentazione di libri, conferenze ed esposizioni artistiche) performance teatrali (per un totale di circa 50 appuntamenti), cui faranno da contorno esibizioni di artisti itineranti e street band, si susseguiranno nel centro storico teatino dall’11 al 16 luglio 2017.

 

I “SALOTTI” – Otto i salotti che caratterizzeranno l’edizione 2017:

1) Piazza San Giustino, salotto “grandi eventi”, ospiterà ogni sera un doppio concerto rispettivamente alle 21.30 e alle 23.00;

2) Piazza G.B.Vico, salotto “musica e parole” dove si svolgeranno incontri letterari (ore 21.30) con noti scrittori editi da Einaudi, Garzanti, Piemme, Solfanelli, Chiaredizioni e, a seguire, (ore 23.00) concerti di musica classica, jazz, etnica e performance;

3) Esedra dell’Antica Pescheria, salotto “primo applauso” dedicato agli allievi dei Conservatori e delle scuole civiche musicali abruzzesi;

4) Largo Martiri della Libertà, salotto “MozartOuverture” con concerti da camera e spettacoli di prosa a partire dalle ore 19.15;

5) Corte del Convitto Nazionale G.B.Vico, salotto “la corte del Vico” dedicato a conferenze, conversazioni e concerti;

6) Piazza Valignani, salotto accoglienza “Benvenuti in Città”;

7) Villa Comunale, salotto “Special Event. Saluto al nuovo giorno con il Concerto all’Alba” che si terrà domenica 16 luglio;

8) Bottega d’Arte e Sala Expo’, salotto “MozArt” con l’esposizione della mostra fotografica “[Re]Visioni Shooting Haiku”.

Non mancherà, inoltre, un’ampia area dedicata all’enogastronomia e agli artisti itineranti: Porta Pescara e via Toppi saranno, infatti, il centro del salotto “Sapor’in’canto”.

OSPITI, NUOVI PROGETTI E PRODUZIONI MUSICALITanti gli artisti, gli ensemble, i nuovi progetti musicali e le produzioni che, anche quest’anno, troveranno spazio nella Settimana Mozartiana.

Grande l’attesa per Lorelei e Durga Mc Broom, storiche coriste dei Pink Floyd (3 tour mondiali all’attivo con la band britannica) che domenica 16, direttamente da Los Angeles, porteranno a Chieti il “Pink Floyd Project” affiancate dai “Floyd on the wing” by Terzacorsia.

Il violinista Alessandro Quarta, premio S.I.A.E. “miglior talento italiano dell'annopresenterà in anteprima nazionale con il batterista Lorenzo Tucci, altro grande esponente del jazz internazionale, un nuovo ed inconsueto progetto caratterizzato dall’inedita attrazione della “nobiltà” del violino e della “tribalità” delle percussioni.

L’Orchestra Sinfonica Abruzzese diretta da Irene Gomez Calado, una dei più interessanti e giovani direttori d’orchestra del momento, calcherà il palco del “salotto grandi eventi” con i capolavori della classica.

Sonia Spinello e il suo Trio sarà a Chieti con il progetto “Wonderland” racconto/rivisitazione suggestiva in chiave jazz dei brani più struggenti di Stevie Wonder, massimo esponente della black e soul music.

Il pianista Tony Pancella presenterà il suo ultimo progetto discografico "Time To Take Back My Soul" in trio con il contrabbassista Luca Bulgarelli e il batterista Marcello Di Leonardo.

Una nuova produzione, targata “Settimana Mozartiana”, porterà inoltre a Chieti anche il Singspiel “Bastien und Bastienne” K 50 di W.A. Mozart e l’opera contemporanea “The Telephone, or L’Amour à trois” di Gian Carlo Menotti.

L’Orchestra dell’Accademia Abruzzese del Clarinetto, inedita compagine orchestrale di 20 elementi composta dall’intera “famiglia” dei clarinetti, non mancherà di incuriosire il pubblico con la riproposizione di pagine musicali classiche, jazz e con pezzi originali.  

Il Trio D’Onofrio-Brandimarte-Di Battista (piano, contrabbasso, batteria), molto attivi nella scena jazz nazionale, presenteranno un progetto basato quasi interamente su composizioni originali nelle quali un'attitudine blues di ampio respiro melodico si mescolerà efficacemente con atmosfere molto vicine al jazz moderno e al rock.

L’Orchestra e il Coro di voci bianche del Conservatorio Statale di Musica “L. D’Annunzio” di Pescara, già ospite in questi giorni dei Musei Vaticani, si esibirà con l’imponente “Messa di Incoronazione” di Mozart.

Mr EB (Enrico Bevilacqua) al basso, darà vita ad un concerto funky con il sassofonista Max Ionata, mentre la “Confraternita Corale della Cintura”, il “Coro Selecchy”, il “Coro Puccini”, “I Cantori di Chieti” e il “Coro A. Pacini” saranno impegnati, domenica 16, nella rassegna corale polifonica.

Oltre 10 ensemble musicali tra cui “Fairy Consort, “Trio d’Archi Davì”, “Compagnia Virtuosa”, “Rinnovatori Ensemble”, “Salar Khalar Quintet”, “Silvia Pagni Accordeon Solo”, “Trio Flaiano”, “Pescara Piano Duo”, “Paolo Angelucci Duo” e l’esibizione degli allievi dei Conservatori e delle Scuole civiche musicali abruzzesi arricchiranno il denso programma di questa diciottesima edizione.   

Special Event il “Concerto all’Alba. Saluto al nuovo giorno” che si terrà domenica 16 luglio alla Villa Comunale.

BORSA DI STUDIO W. TOSTO – La nota azienda teatina Walter Tosto, al servizio da 57 anni nei settori oil e gas, energetico, petrolchimico, industria alimentare e farmaceutica, in occasione della XVIII edizione della Settimana Mozartiana sponsorizzerà una borsa di studio di € 1000 ad una giovane promessa del mondo della musica che si esibirà nel corso della manifestazione. “Un incentivo ad uno studente meritevole – commenta Luca Tosto -. La nostra azienda crede nella formazione, tant’è che gli investimenti in Ricerca & Sviluppo hanno un ruolo centrale nella business strategy del gruppo che stanzia in questa direzione 5 milioni l’anno».      

VISITE GUIDATE – In occasione della Settimana Mozartiana il Teatro Marrucino sarà aperto tutti i giorni. Inoltre, il 13 luglio, alle ore 19.00, con partenza dallo stesso teatro, sarà effettuata la visita guidata: "Dal pozzo alla villa comunale raccontando della città" mentre il 16 luglio, sempre alle ore 19.00, con partenza dal Teatro Marrucino, si svolgerà la visita guidata “Il Medioevo teatino e il quartiere del Trivigliano”. Entrambe le visite saranno a cura di Concetta de Sanctis. 

 

APERTURE STRAORDINARIE LUOGHI D’ARTE

Il Museo d’Arte Costantino Barbella, così come avvenuto negli anni scorsi, effettuerà l’apertura straordinaria dalle ore 17.30 alle ore 23.30.

Al Museo Archeologico Nazionale “La Civitella” sarà invece visitabile la mostra “I colori del futuro” di Mauro Vitale e Carlo Di Camillo.Venti foto e dieci quadri per conoscere e capire il nostro presente e prendere atto delle tante comunità che da tempo sono parte del nostro contesto sociale. Il progetto è coordinato dall’associazione Onlus “Voci di dentro”. Orari: martedì/sabato 9-20; domenica 9-14. 

MEZZI DI TRASPORTO E PARCHEGGI

In occasione della Settimana Mozartiana sarà istituito un servizio bus navetta da parte della società di trasporto pubblico “La Panoramica” che collegherà ogni trenta minuti il parcheggio del Palatricalle a Largo Cavallerizza.

Coloro che giungeranno a Chieti da fuori città potranno parcheggiare la propria auto presso i parcheggi gratuitidella stazione di Chieti Scalo e di via Ferri e raggiungere il centro storico con mezzi pubblici o chiamando il numero Radio TAXI Chieti 4717.

La scala mobile che collega il Terminal bus di piazza Falcone e Borsellino a piazza Escrivà effettuerà un orario di apertura prolungato e chiuderà al termine degli spettacoli di seconda serata.

 

RIDUZIONI TOSAP

Al fine di offrire un sostegno alle numerose attività economiche cittadine, l’Amministrazione Comunale, così come deliberato fin dal 2011, ha predisposto la riduzione dell’80% per le occupazioni di suolo pubblico temporanee (TOSAP) per tutti i pubblici esercizi del territorio comunale che aderiranno alle iniziative collaterali del programma artistico, nell’ottica di una politica fiscale volta ad incentivare le attività commerciali cittadine.

 

COMUNICAZIONE

L’intero programma artistico della settimana, scaricabile dal sito internet del Comune di Chieti e dall’apposita pagina tematica www.settimanamozartiana.info, sarà consultabile anche sulla pagina facebook “Settimana Mozartiana Chieti”, sulla pagina twitter “MozartianaChiet” e su Instagram all’indirizzo “mozartiana_chieti”

Nel corso della conferenza stampa il Sindaco Di Primio ha ringraziato tutti gli sponsor che, con il proprio contributo, sostengono l’organizzazione del Festival tra i più importanti e longevi della Città di Chieti. Ringraziamenti reiterati anche dall’Assessore Viola che ha anche ricordato il calendario istituzionale degli eventi già messi in campo o che si svolgeranno nel corso dell’anno grazie alla collaborazione con associazioni culturali del territorio, privati e associazioni di categoria: “Teate Winter Festival” “Presepe Vivente”, “Carnevale tradizionale”, “Maggio Teatino”, “Maltattack”, “Festival della Magia” grandi eventi con artisti nazionali e internazionali programmati nelParco Nazionale “La Civitella”,Eventi Scalini” a cui vanno aggiunte le manifestazioni sportive e religiose che solo negli ultimi mesi hanno richiamato centinaia di persone in città“Campionati di Nuoto”, “Campionati di Ginnastica Ritmica”, “Cammino Nazionale delle Confraternite d’Italia”, “Campionati nazionali di Atletica Libertas” “Convegni Distrettuali Club Service”.

Il M° D’Orazio, ricordando il grande sforzo compiuto per l’allestimento del cartellone, soprattutto dal punto di vista economico considerata la ristrettezza delle risorse a disposizione, ha invece messo in risalto l’obiettivo prefissatosi come direttore della kermesse “coinvolgere sempre più un pubblico giovanile e appassionato di altri generi nella Settimana Mozartiana. Per cui, mai come quest’anno, il Festival ha un programma non solo aperto alla classica ma anche alla musica contemporanea”.

 

 

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (PROGRAMMA  XVIII  EDIZIONE  SETTIMANA MOZARTIANA.pdf)PROGRAMMA XVIII EDIZIONE SETTIMANA MOZARTIANA.pdf191 kB

Cannot Connect to Youtube Server