Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

VERTENZA DAYCO

Sindaco Di Primio: “Sia rispettato l’accordo stretto in sede istituzionale”

“Esprimo piena solidarietà ai lavoratori della Dayco e confermo la totale disponibilità dell’Amministrazione Comunale alle parti sindacali perché sia rispettato l’accordo stretto in sede istituzionale, al tavolo della Regione, dalla proprietà dell’azienda”. E’ quanto afferma il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, esprimendo la propria preoccupazione per la nuova paventata crisi aziendale che colpisce la Val Pescara.

«Siamo pronti a fare qualsiasi cosa in difesa dell’occupazione per evitare che scelte lontane dal nostro territorio continuino a penalizzarlo – aggiunge il Sindaco. Scelte unilaterali che disattendono gli accordi presi al tavolo istituzionale della Regione e che stanno mettendo a rischio ben 600 posti di lavoro. Faremo la nostra parte chiedendo ai vertici dell’azienda garanzie per il futuro con l’auspicio che venga trovata al più presto una adeguata e positiva soluzione alla vertenza Dayco».