Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Matrimoni civili a Palazzo de Mayo e Palazzo Lepri

Il Vice Sindaco con delega ai Servizi Demografici, Giuseppe Giampietro,rende noto che la Giunta Municipale ha approvato la delibera n. 370 del 12 giugno 2017 con la quale, nel Regolamento per la celebrazione dei matrimoni civili, vengono inseriti, come luoghi idonei, anche Palazzo de Mayo e Palazzo Lepri che vanno ad aggiungersi alle sedi di Palazzo d’Achille, del Teatro Marrucino, di Palazzo de Pasquale e del Museo d’Arte “Costantino Barbella”.

 

«D’ora in poi, i matrimoni civili a Chieti potranno essere celebrati anche all’interno di Palazzo de Mayo e Palazzo Lepri – aggiunge il Vice Sindaco Giampietro - strutture che, in ragione della loro importanza storica, fanno parte del prestigioso patrimonio artistico e monumentale della città di Chieti. Ringrazio la Consigliera Comunale Maura Micomonaco, Presidente della Commissione “Turismo, Sport e Cultura”, che è stata di stimolo con il proprio contributo».