Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

100° GIRO D’ITALIA

Chieti si tinge di rosa con il passaggio della

9ª tappa Montenero di Bisaccia –Blockhaus

 

“Il Giro d’Italia compie 100 anni, un grande evento di cui la città di Chieti sarà partecipe ospitando una vetrina importantissima che consentirà ad un vastissimo pubblico di far conoscere ed apprezzare il nostro territorio con le sue bellezze paesaggistiche ed il suo patrimonio artistico culturale”.

E’ quanto evidenza l’Assessore allo Sport e Turismo, Antonio Viola, annunciando il passaggio della nona tappa del Giro d’Italia domenica 14 maggio 2017.

La Carovana Rosa sarà in città già alle 14.00 in Piazza Trento e Trieste e, nella parte bassa, in Piazzale Marconi alle ore 14.30 mentre il passaggio della tappa è previsto tra le ore 15.00 e le ore 15.30.

 

Ad anticipare l’evento, giovedì 11 maggio, presso il Teatro Marrucino, alle ore 19.00, si svolgerà il Concerto di Gala inaugurale della nona tappa del 100esimo Giro d’Italia con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, diretta da Antonella De Angelis, e con la partecipazione del tenore Piero Mazzocchetti. Verranno eseguite musiche di Mozart, Beethoven, Rossini, Donizetti, Tosti, Mascagni e Puccini.

Nel corso della serata verrà ricordato il campione Michele Scarponi che a Chieti vinse due tappe della Tirreno Adriatico. Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, consegnerà alla famiglia del corridore, scomparso lo scorso 22 aprile, un riconoscimento alla sua memoria

PERCORSO:

Strada Madonna del Freddo, Via E. Ianni, Via P. A. Valignani, Piazza Garibaldi, Via Arniense, Piazza Matteotti, Via Papa Giovanni XXIII, Viale Amendola, Via N. Nicolini, Piazza Trento e Trieste, Via Vernia, Via Pianell, Via A. Herio, Via Madonna degli Angeli, Via Madonna della Misericordia, Via Colonnetta, P.le Marconi, Viale Abruzzo, Via Aterno, per poi proseguire verso il territorio di Manoppello e raggiungere il Blockhaus, dove è previsto l’arrivo tra le ore 17.00 e le ore 17.30

DIVIETI DI SOSTA E DI TRANSITO:

1. l’istituzione del divieto di sosta con rimozione su entrambi i lati nelle seguenti strade attraversate dal percorso di gara, dalle ore 7.00 alle ore 16.00

Strada Madonna del Freddo, Via E. Ianni, Via P. A. Valignani, Piazza Garibaldi, Via Arniense (da intersezione con Piazza Garibaldi a intersezione con Piazza Matteotti), Piazza Matteotti, Via Papa Giovanni XXIII, Viale Amendola (da intersezione con Via Papa Giovanni XXIII a intersezione con Via N. Nicolini), Via N. Nicolini (da intersezione con Viale Amendola a intersezione con Piazza Trento e Trieste), Piazza Trento e Trieste, Via Vernia, Via Pianell (da intersezione con Via Vernia a intersezione con Via A. Herio), Via A. Herio (da intersezione con Via Pianell a intersezione con Via Madonna degli Angeli), Via Madonna degli Angeli, Via Madonna della Misericordia, Via Colonnetta, P.le Marconi, Viale Abruzzo, Via Aterno;


2. l’istituzione del divieto di transito veicolare in tutte le strade attraversate dal percorso di gara, menzionate al punto 1., nonché in tutte le strade che vi sboccano, dalle ore 13,00 alle ore 16,00 circa e comunque fino a cessate esigenze;

 

3. l’istituzione delle seguenti limitazioni e deviazioni, durante il periodo di chiusura al transito di cui al punto 2:

l’obbligo di procedere diritto in Via F. Salomone, all’intersezione con Piazza Garibaldi, su entrambe le direttrici di marcia;

l’obbligo di svolta a destra verso Via S. Barbara o a sinistra verso Via Trieste Del Grosso, per i veicoli provenienti da Via Forlanini;

l’obbligo di svolta a destra verso Via M. Lancianesi, per i veicoli provenienti da Via B. Maiella – lato Via G. Spatocco;

l’obbligo di svolta a destra verso Via S. Francesco da Paola, per i veicoli provenienti da Via M. Lancianesi, Via Trieste Del Grosso e Via Sciucchi;

l’obbligo di svolta a destra verso Via Forlanini, per i veicoli provenienti da Via S. Francesco da Paola;
l’obbligo di procedere diritto verso Via della Liberazione – lato Via XXIV Maggio, per i veicoli provenienti da Via della Liberazione – lato V.le Amendola;

l’obbligo di svolta a sinistra verso Via XXIV Maggio, per i veicoli provenienti da Via della Liberazione – lato V.le Amendola;

l’obbligo di svolta a destra verso Via della Liberazione – lato V.le Amendola, per i veicoli in uscita da Via XXIV Maggio;

l’obbligo di svolta a destra verso Via B. Maiella, per i veicoli in uscita da Viale Europa;

l’obbligo di svolta a destra verso Via A. Herio – lato Piazza S. Giustino, per i veicoli in uscita da Via Spaventa;

l’obbligo di svolta a destra verso Via del Tricalle, per i veicoli provenienti da Via F. Salomone; l’obbligo di svolta a destra verso Via Ciampoli, per i veicoli provenienti da Via S. Olivieri;
l’obbligo di svolta a destra verso Viale Gran Sasso, per i veicoli in uscita da Via Ciampoli;
l’obbligo di procedere diritto verso Via per Popoli, per i veicoli provenienti da Via G. Spatocco;
l’obbligo di procedere diritto verso Via G. Spatocco, per i veicoli provenienti da Via per Popoli;
l’obbligo di svolta a destra verso Via Pescara o diritto verso Via M. da Caramanico, per i veicoli provenienti da Via Maestri del Lavoro;

l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Pescara o diritto verso Via Maestri del Lavoro, per i veicoli in uscita da Via M. da Caramanico;

l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Maestri del Lavoro, per i veicoli provenienti da Via Pescara;
l’obbligo di svolta a sinistra verso Via M. da Caramanico, per i veicoli provenienti da Viale B. Croce – lato Madonna delle Piane;

l’obbligo di svolta a destra verso V.le B. Croce – lato Mad. delle Piane, per i veicoli in uscita da Via Pietrocola;

l’obbligo di procedere diritto su entrambe le direttrici di marcia in Via Piaggio, all’intersezione con Via E. Mattei;

l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Liri, per i veicoli provenienti da Via Madonna della Vittoria – lato a monte;

l’obbligo di procedere diritto in Via Liri, all’intersezione con Via Gizio, su entrambe le direttrici di marcia;

l’obbligo di svolta a destra verso Via Madonna della Vittoria, per i veicoli in uscita da Via Liri;
l’obbligo di svolta a sinistra verso l’asse attrezzato, per i veicoli provenienti da Via Tirino – lato Megalò;


4. l’istituzione di tutte le altre chiusure al traffico e deviazioni necessarie per evitare che il flusso di traffico converga nella direzione del percorso di gara, durante il periodo di chiusura al traffico di cui al punto 2.

 

 

 


Cannot Connect to Youtube Server