Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Giro d’Italia, al via gli interventi sulle strade

“Inizieranno domani, sabato 6 maggio 2017, gli interventi di ripristino degli asfalti sulle strade interessate dal passaggio della nona tappa del Giro d’Italia. I lavori saranno completati entro il 12 maggio”.

Lo rende noto l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice,

«I lavori programmati in occasione della tappa del Giro d’Italia – commenta l’Assessore Di Felice - saranno avviati già da domani con gli interventi di scarificazione di alcuni tratti di via Ettore Ianni, dal rondò posto all’incrocio per Villamagna fino a piazzale S. Anna, e con il ripristino di alcuni tratti di via Padre Alessandro Valignani. Si proseguirà con il rifacimento di alcuni tratti di Via Vernia, Via Pianell, Via Madonna degli Angeli e Via Colonnetta. Su quest’ultima, gli interventi più consistenti saranno concentrati nel tratto che va dagli innesti con l’asse attrezzato fino all’incrocio con via Vasto. Si proseguirà su Viale Abruzzo con il rifacimento di gran parte del tratto prospiciente lo Stadio Angelini per proseguire sulla Tiburtina fino all’uscita dell’asse attrezzato. Nell’ambito di  tali interventi, lunedì 8 maggio 2017, dalle ore 7.00 alle ore 19.00, verrà chiusa al transito veicolare Via Nicola Nicolini nel tratto compreso tra l’intersezione con via Principessa di Piemonte e viale Amendola per consentire i lavori di sistemazione e rifacimento del manto stradale. Per tali motivi, verrà istituito il divieto di sosta con rimozione e il divieto di transito veicolare in via Nicolini fino all’intersezione con viale Amendola nonchè l’istituzione del senso vietato in via Principessa di Piemonte all’intersezione con piazza Trento e Trieste, per i veicoli provenienti dalla suddetta piazza e diretti verso il primo tratto di via Principessa di Piemonte e via Nicolini».