Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Indagine civica sulla sicurezza strutturale degli edifici scolastici - Sindaco, Assessori e Ufficio tecnico del Comune incontrano i coordinatori di “Cittadinanzattiva”

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, con l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice e il dirigente del Settore Lavori Pubblici del Comune, ing. Paolo Intorbida, ha incontrato, presso il suo ufficio, due coordinatori di Cittadinanzattiva - organizzazione che da oltre trent’anni promuove l’attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti dei consumatori, dei malati e dell’istruzione, la cura dei beni comuni e il sostegno alle persone in condizioni di debolezza – con i quali ha affrontato il tema della sicurezza degli edifici scolastici di Chieti.

 

All’esito dell’incontro, Sindaco, Assessori e Ufficio Tecnico, condividendo e aderendo al Programma “Impararesicuri”, studio portato avanti dalla stessa organizzazione che mira a rilevare le condizioni strutturali degli edifici scolastici, si sono impegnati a mettere a punto un dossier sulle scuole di competenza comunale che sarà poi presentato alle istituzioni regionali e nazionali al fine di individuare nuove risorse ed un piano di investimenti per l’adeguamento sismico degli edifici scolastici. Il report fatto su scala nazionale sarà presentato a Roma il prossimo settembre.