Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sinergie con le Forze dell’Ordine per continuare a garantire la sicurezza in città

Chieti può ancora definirsi una città tranquilla come confermano gli indici sulla criminalità in nostro possesso ma, al tempo stesso, non vanno sottovalutati fenomeni come quelli verificatisi lo scorso sabato che devono essere immediatamente repressi. È necessario creare condizioni di maggiore sicurezza non colpevolizzando, però, gli esercizi commerciali della nostra città”. È il commento del Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in merito agli episodi di violenza accaduti nella notte di sabato 25 febbraio a Chieti.

«Ciò che il Comune può fare – prosegue il Sindaco - è implementare i controlli amministrativi circa la nuova apertura di locali, verificando che vi siano tutte le carte in regola, e ciò, andando di pari passo con i controlli svolti dalle Forze dell’Ordine, potrà consegnarci risultati migliori sotto il profilo della sicurezza non solo reale ma anche percepita da parte dei cittadini.

Tutti insieme, Comune e Forze di Pubblica Sicurezza, continueremo a lavorare perché Chieti conservi la sua caratteristica di città sicura, peculiarità che l’ha sempre contraddistinta».