Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chieti ai primi posti in Abruzzo con il 63% di carta riciclata

Oltre 700 studenti al Supercinema per assistere allo spettacolo di COMIECO Carta d’Imbarco” con il giornalista Luca Pagliari sul riciclo di carta e cartone

 

 

“L’idea di veicolare, attraverso appuntamenti come questo dedicati alle scuole, l’importanza dell’educazione ambientale e della corretta gestione dei rifiuti credo sia il modo più immediato e percettibile per i nostri giovani per i quali la cultura del riciclo sta diventando un atteggiamento da applicare nella vita di tutti i giorni. E’ anche grazie alle attività scolastiche sull’educazione ambientale che Chieti ha raggiunto buoni livelli di raccolta differenziata ponendosi ai primi posti in Abruzzo con il 63% di carta e cartoni riciclati”. E’ quanto ha evidenziato il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, intervenendo questa mattina presso l’Auditorium Supercinema con l’Assessoreall’Ambiente, Alessandro Bevilacqua e l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, allo spettacolo “Carta d’Imbarco”, iniziativa realizzata da COMIECO – il consorzio nazionale per il recupero e il riciclo degli imballaggi a base cellulosica – che, attraverso il linguaggio semplice e immediato del giornalista Luca Pagliari, si pone l’obiettivo di supportare l’intento dei Comuni convenzionati di informare e sensibilizzare i cittadini, in particolare il pubblico degli adolescenti, in merito alla corretta raccolta differenziata di carta e cartone

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Comune di Chieti e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Anci, di Fise Assoambiente, Fise Unire e Utilitalia.

Allo spettacolo, che ha raccontato le fasi del riciclo della carta, toccando temi quali la cura del luogo in cui si vive e la salvaguardia dell’ambiente, hanno partecipato oltre 700 studenti delle scuole primarie secondarie e superiori di Chieti.

«Se tutti noi porremmo una sempre maggiore attenzione alla corretta gestione della raccolta dei rifiuti, in particolare della carta – ha detto il Sindaco Di Primio rivolgendosi alla platea degli studenti - avremo fatto del bene alla nostra città, che potrà essere più pulita ed ospitale, ma avremo soprattutto la possibilità di riutilizzare quella carta. Un ringraziamento, dunque, agli organizzatori di questo appuntamento da cui usciremo sicuramente più consapevoli».

«L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Umberto Di Primio – commenta l’Assessore Bevilacqua- continua ad investire sulla comunicazione in materia ambientale partendo dalle scuole, grazie alla sinergia con l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, in modo particolare sulla raccolta differenziata e sul riciclo dei rifiuti stessi, consapevole che solo attraverso tali azioni di sensibilizzazione, partendo dalle scuole, si possa proseguire il cammino volto a migliorare la già importante percentuale di raccolta differenziata che ci colloca primi nella Regione Abruzzo con il 63% di carta e cartone riciclati. Nel 2016 registriamo, infatti,  a Chieti un pro capite di raccolta di carta e cartone di oltre 62 kg, un risultato che porta il capoluogo teatino a superare il dato medio nazionale (51 kg/ab) e oltre il doppio di quello dell’area sud (31 kg/ab). Ci sono ulteriori margini di miglioramento che stimiamo superiori al 10% che, dal punto di vista economico, si traducono in un beneficio aggiuntivo di oltre 85.000,00 euro l’anno tra maggiori corrispettivi e costi di smaltimento evitati».