Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Servizi “on line” al cittadino

L’Assessore all’Informatizzazione e all’Innovazione Tecnologica, Emilia De Matteo, comunica che domani, 26 ottobre 2016, alle ore 10.30, presso la Sala degli Affreschi di Palazzo De Pasquale, in via Vicoli, si terrà un incontro con i sindaci, facenti parte dell’aggregazione CST “Centro Servizi Territoriali” della Provincia di Chieti, per la presentazione dei servizi E GOV.

 

L’incontro è realizzato in collaborazione con Agenzia per L’Italia Digitale, Regione Abruzzo, Provincia di Chieti e Arit/Agenzia Regionale per l’Informatica e la Telematica.

 Interverranno al Workshop:

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio;

Il Direttore Generale dell’ARIT, Sandro Di Minco;

Il Dirigente responsabile del progetto CST/ALI, Paolo Intorbida;

Il Project Manager CST/ALI, Antonio Barbone;

Il Project Manager Infoteam - azienda che si è aggiudicata la gestione delle attività e dei servizi del CST/ALI Provincia di Chieti -  Olga Pasini.

«Il progetto, di cui il Comune di Chieti è capofila, è finalizzato allo sviluppo di nuovi modelli per la governance e per i servizi al cittadino in forma on line - ha dichiarato l’Assessore De Matteo -. Verrà utilizzata la piattaforma R.A.Ri. E-Gov di Arit con la quale le Amministrazioni avranno a disposizione uno strumento per creare, configurare e gestire in modo semplice e rapido i servizi a disposizione del cittadino da parte delle amministrazioni aderenti. L’avvio dei primi servizi on line – ha proseguito l’Assessore - è fissato, per tutti i Comuni aderenti, al 31 ottobre prossimo. Per il Comune di Chieti saranno disponibili, fra gli altri, i certificati riguardanti l’estratto di matrimonio, l’estratto di morte, la richiesta di attivazione di lampade votive, il pagamento delle infrazioni riguardanti il codice della strada».

 Nel corso dell’incontro di domani sarà effettuata una simulazione per la fruizione dei servizi del progetto. 

 


Cannot Connect to Youtube Server