Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Stadio del Nuoto: inaugurate le piscine esterne Al via la nuova stagione nella struttura di via Maestri del Lavoro gestita dalla società Teateservizi

 Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, questa mattina, con l’Assessore allo Sport, Antonio Viola, l’Amministratore Unico della Teateservizi, Valerio Visini, il Direttore Generale della società, Antonio Barbone, ha inaugurato le piscine esterne dello Stadio del Nuoto dopo gli interventi di riqualificazione e di messa in sicurezza che hanno interessato la struttura affidata in gestione alla Teateservizi.

In particolare, la Teateservizi ha effettuato interventi che hanno previsto: un nuovo impianto di depurazione delle tre vasche esterne, la sistemazione della pavimentazione della struttura, la riqualificazione degli spalti, la messa a norma degli ingressi per disabili e del trampolino. Sono state, inoltre, create nuove zone d’ombra in vista dell’apertura della stazione estiva.

 

«Torna ad essere fruibile uno spazio fondamentale per l’intera città – ha commentato il SindacoSiamo al momento soddisfatti di quanto realizzato finora dalla Teateservizi, cui è stato affidata la gestione dell’impianto. Con la sua nuova veste, lo Stadio del Nuovo è pronto per poteri iniziare una nuova programmazione a beneficio di una utenza sempre più numerosa. Al termine di questa pur positiva fase sperimentale, l’Amministrazione, in base ad una attenta valutazione dei risultati di gestione, dovrà decidere quale futuro debba avere la struttura per poter assumere la decisione finale del contratto di servizio oppure procedere ad una nuova gara di affidamento. Al momento non possiamo che essere contenti di quanto è stato realizzato dalla Teateservizi. Il nostro interesse è che  la struttura possa essere utilizzata non solo come impianto natatorio ma anche come spazio pubblico».

Già dal prossimo mese di luglio, lo Stadio del Nuoto ospiterà importanti competizioni.

La FIN regionale – ha annunciato l’Amministratore Unico di Teateservizi, Valerio Visini - ci ha chiesto l’utilizzo dell’impianto per i Campionati regionali di nuoto mentre sabato18 giugno, si svolgerà una manifestazione di nuovo sincronizzato. Sarà l’occasione per dimostrare che lo Stadio del Nuoto è tornato in funzione.»

TARIFFE STAGIONE ESTIVA 2016 (dal 16 giugno al 31 agosto)

- Ingresso giornaliero, dalle ore 9.00 alle 20.00: 6 euro (ridotto 4,50 euro per bambini dai 4 ai 12 anni);

- Ingresso pomeridiano, dalle ore 15.00 alle 20.00: 4,50 euro (ridotto 2,50);

- Abbonamento mensile: 150 euro (ridotto 100 euro);

- Abbonamento stagionale: 300 euro (nuclei famigliari max 4 componenti);

- Ingresso gratuito per over 70 e per bambini fino a 3 anni.