Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Chieti unica tappa abruzzese della “due giorni nazionale” dedicata al tema del riciclo.

“L’idea di veicolare attraverso il linguaggio della musica l’importanza dell’educazione ambientale e della corretta gestione dei rifiuti credo sia il modo più immediato e percettibile per i nostri giovani. Per le giovani generazioni, la cultura del riciclo sta diventando un atteggiamento da applicare nella vita di tutti i giorni. E’ anche grazie alle attività scolastiche extracurricolari, che sull’educazione ambientale hanno un loro punto di forza, che Chieti ha raggiunto buoni livelli di raccolta differenziata cui oggi si aggiunge il primato in Abruzzo per raccolta di RAEE (rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche)”. Lo ha affermato questa mattina il Sindaco Umberto Di Primio intervenendo, presso il Teatro Marrucino, alla presentazione di “Non mi rifiuto”, la prima campagna di educazione ambientale e di sensibilizzazione alla raccolta differenziata e al riciclo cui il Comune di Chieti aderisce e che utilizza la musica, in particolare il rap, come linguaggio espressivo.

L’iniziativa, alla quale hanno partecipato numerose scolaresche cittadine, ha visto la partecipazione del rapper Marco Lena in arte Blebla, autore molto amato dai giovani, che ha presentato una canzone e un video coinvolgente sull’importanza della raccolta differenziata e del riciclo.

L’iniziativa, realizzata da Ancitel Energia e Ambiente, con il patrocinio di ANCI e del Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con CIAI, Ecolampo, Comieco, CoReve, Italgrob, Ritegno, Ricrea, Revet, Cobatr, Ama, European Recycling Platform e Provincia di Rieti, sarà la prima campagna di educazione ambientale a km 0. Tutti i  Comuni d’Italia potranno scaricare gratuitamente il video e utilizzarlo per promuovere buone pratiche di raccolta e riciclo.

La manifestazione al Teatro Marrucino è stata preceduta dal Convegno “RAEE: i servizi ai Comuni per una raccolta e una gestione più efficiente attraverso le nuove possibilità di finanziamento” svoltosi presso la sala consiliare della Provincia di Chieti cui hanno partecipato l’Assessore all’Ambiente, Alessandro Bevilacqua, l’Assessore alla Pubblica Istruzione, Giuseppe Giampietro, il delegato nazionale Anci Energia e Rifiuti, Filippo Bernocchi, e l’Ing. Nicola Della Corina in rappresentanza della ditta Formulambiente.

«Nel corso dei lavori – ha sottolineato l’Assessore Bevilacqua - abbiamo voluto portare la testimonianza e l’esperienza della nostra città nella gestione dei rifiuti RAEE. Per l’Amministrazione Comunale è un onore che Chieti sia stata scelta da ANCI come unico capoluogo in Abruzzo per ospitare tale iniziativa di respiro nazionale. Ciò è dovuto senza dubbio agli ottimi risultati raggiunti in questi anni grazie ai quali la città  è passata dal 23% del 2010 al 61% di raccolta differenziata. Inoltre, siamo primi in Abruzzo nella gestione dei RAEE con una media procapite di 4 kg l’anno rispetto alla media regionale che è di circa 3,5 kg. Ciò conferma la bontà dell’operato dell’Amministrazione che in questi anni ha portato avanti iniziative volte alla sensibilizzazione e alla comunicazione.»

«Vorrei sottolineare il proficuo lavoro che, insieme all’Assessore Bevilacqua, stiamo svolgendo in tema di sensibilizzazione alle tematiche ambientali – ha aggiunto l’Assessore Giampietro -. Abbiamo iniziato un percorso con le scuole con iniziative anche di respiro nazionale che hanno riscosso sempre un grande successo. Su tale percorso continueremo ad operare anche nel prossimo anno scolastico. Un ringraziamento vorrei rivolgerlo a Formulambiente per la disponibilità con cui operano quotidianamente anche con iniziative rivolte alle scuole.»

«Non mi rifiuto – ha spiegato Filippo Bernocchi, delegato nazionale Anci Energia e Rifiuti - racconta il tema dei rifiuti e della loro corretta gestione in maniera innovativa e positiva. La difesa dell’ambiente e il riciclo sono argomenti di fondamentale importanza nell’agenda politica italiana ed europea, perché i rifiuti rappresentano l’elemento essenziale nel passaggio da un’economia lineare a un’economia circolare: una sfida nella quale i Comuni giocano già, e dovranno giocare sempre di più nel prossimo futuro, un ruolo di primo piano. Questa iniziativa supporta le amministrazioni locali nelle fondamentali attività di comunicazione ed educazione alla corretta raccolta differenziata, contribuendo ad accrescere la sensibilità dei cittadini sull’importanza di queste tematiche».

La “due giorni” prosegue domani, 8 giugno 2016, quando, presso la sala consiliare della Provincia di Chieti, dalle ore 8.30, si parlerà del nuovo regime della gestione dei rifiuti, dell’accordo ANCI-CONAI per la gestione degli imballaggi, della tariffa TARI nel quadro della IUC nonché del progetto Smartness nel controllo di gestione dei rifiuti.

 


Cannot Connect to Youtube Server