Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Sindaco Di Primio - Comunicato - Giornata Nazionale ANCI-CONFCOMMERCIO

GIORNATA NAZIONALE ANCI-CONFCOMMERCIO 

Presentazione attività Politiche Ue, Urbanistica, Rigenerazione Urbana e Sociale ad un anno dalla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, in qualità di Vicepresidente Nazionale ANCI, domani 6 aprile 2016, alle ore 10.30, delegato dal Presidente Nazionale Anci, Piero Fassino, interverrà presso la sede nazionale della Confcommercio, in piazza G. Belli, a Roma, alla presentazione delle attività progettuali previste a seguito della sottoscrizione del Protocollo d’Intesa fra Anci e Confcommercio-Imprese per l’Italia del 23 aprile 2015 che ha dato vita ad una collaborazione strategica per la riqualificazione e la rigenerazione del tessuto urbano anche alla luce delle opportunità offerte dagli strumenti finanziari europei. 

L’incontro prevede gli interventi di apertura del presidente di Confcommercio–Imprese per l’Italia Carlo Sangalli, e del Vicepresidente dell’ANCI Umberto Di Primio.

 

Tra gli ospiti dei successivi dibattiti,  il Viceministro dell’Economia Enrico Zanetti, il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio Sandro Gozi, il Sindaco di Palermo e delegato ANCI alle Politiche Comunitarie Leoluca Orlando.

«Consapevoli che le aree urbane sono chiamate a svolgere un ruolo chiave per lo sviluppo sociale ed economico dell'Italia e dell'Europa e che dovranno essere messe nella condizione di poter partecipare in maniera più incisiva al processo decisionale dell'Ue – ha commentato il Sindaco - Anci e Confcommercio-Imprese per l'Italia hanno sottoscritto uno specifico protocollo d'intesa il 23 aprile 2015 volto a sperimentare congiuntamente nuove modalità e prassi urbanistiche per frenare un ciclo economico depressivo che ha progressivamente e visibilmente impoverito cittadini e imprese delle aree urbane. Un corretto utilizzo dei Fondi diretti e indiretti europei destinati alle città rappresenta il presupposto fondamentale di questa partnership, finalizzata a promuovere appunto una dimensione urbana delle politiche Ue e ad alimentare il senso di appartenenza all'Europa da parte di cittadini e imprese. Fra i risultati che si intendono ottenere, in sintonia con gli obiettivi della Strategia Europea 2020, vi sono: la riqualificazione e la rigenerazione sociale ed economica delle aree urbane e l'arresto dei progressivi fenomeni di desertificazione e delle conseguenti ricadute negative in ambito ambientale, sociale ed economico; l'aumento dell'attrattività complessiva del sistema economico delle città, con effetti benefici per quanto attiene la vivibilità dei luoghi, l'occupazione, la qualità dello spazio pubblico; la presenza di funzioni e servizi di prossimità al cittadino; la valorizzazione delle attività specifiche dei territori».

Alla Giornata parteciperà anche l’Assessore alle Attività Produttive e al Commercio del Comune di Chieti, Carla Di Biase. 

>>Visualizza il programma